×

Un sedere nudo. La copertina e le novità su “Born this way” nuovo album di Lady Gaga

default featured image 3 1200x900 768x576

Si può scrivere un articolo su un culo? Effettivamente no ma praticamente si, soprattutto se il deretano in questione appartiene all’artista più amata dell’anno e se farà da cover a quello che è già stato definito come il migliore album pop del decennio.

Se non ci siete ancora arrivati ve lo dico io, il seguente pezzo è dedicato alle chiappe di Lady Gaga e al nuovo album “Born this way”.

Ammettiamolo, questa trasgressione a tutti i costi, questo piede premuto continuamente sull’acceleratore a tavoletta ha anche un pò stancato e quando sembra che ormai più oltre di così non ci si può spingere ecco arrivare la smentita. Adesso, che la copertina dell’album (in uscita il 23 Maggio anticipato a Febbraio dall’omonimo singolo) resti questa senza passare sotto le attente mani della censura mondiale mi sembra improbabile però ecco che lo scatto si rivela la più efficace delle pubblicità per “Born this way”, album che secondo indiscrezioni conterrà un numero molto elevato di tracce, c’è chi azzarda dirittura 20.

“Il disco è molto più profondo di una parrucca, di un rossetto, di un vestito o di un abito di carne” ha affermato GaGa che poi ha proseguito: “è il mio lavoro migliore, un’album forte che parla di quello che ci fa paura e ci tiene svegli la notte”. Nel frattempo voci di corridoio affermano che la presentazione del singolo avverrà in occasione della serata dei Grammy Awards e che se l’immagine di copertina vi sembra forte, non avete idea di quello che conterrà il booklet interno.

Ga-Ga- ullalà…

Contents.media
Ultima ora