×

Un viaggio di cultura

La civiltà egizia è una delle più antiche al mondo e, ancora oggi, è fonte d’ispirazione per serie TV, film ma anche i giochi dei casinò.

egitto un viaggio di cultura

Esistono tantissimi Paesi ricchi di cultura, che presentano città da visitare, ciascuno di questi ha la propria storia dietro, con monumenti, musei e altri luoghi da vedere. Quando si sceglie una meta da visitare, di solito si cerca di soddisfare i seguenti bisogni: innanzitutto quello di andare verso una meta che abbia molti luoghi che mettono in mostra la cultura del Paese. Dico questo perchè è molto importante riuscire ad avere più informazioni su una cultura per poterla capire e di certo anche per conoscerla meglio.

Detto questo, un’altra cosa di cui tenere conto è quella di trovare un posto che abbia dei luoghi per potersi rilassare secondo i propri bisogni, per un viaggio anche questo è importante, dato che ritornando a casa si ritorna anche allo “stress” quotidiano. Poi si deve pensare anche ad una meta che abbia dei bei posti per potersi divertire la sera e passare un bel tempo con le persone presenti. Si sa che più o meno tutte le destinazioni turistiche presentano questo tipo di luoghi, ma ogni persona ha le proprie preferenze ed esigenze e quindi dovrebbe scegliere la meta in base a questo.

Egitto, un posto affascinante e pieno di cultura

Una meta avente una cultura molto ricca ed una storia dietro molto interessante è l’Egitto. La civiltà egizia è una delle più antiche al mondo e i popoli che hanno vissuto su questo territorio hanno lasciato tracce culturali che riescono a suscitare l’interesse di molte altre nazioni. Inoltre questa nazione è stata fonte d’ispirazione per serie TV, per film, arrivando anche ad essere un’ispirazione per i giochi dei casinò, per esempio il più famoso: “Book of Ra”, questo appunto presenta degli elementi egizi. Ci sono tantissimi posti e cose da visitare, di questi ne parleremo però in seguito.

Una delle più famose attrazioni che l’Egitto ha da offrire ai suoi turisti ed una delle sette meraviglie del mondo, sono le tre piramidi di Giza (Khufu, Khafre e Menkaure). Sono state originariamente costruite come tombe per i grandi re dell’antico Egitto e per proteggere i loro tesori dai ladri. La Grande Sfinge di Giza è una statua con volto umano e corpo di leone. Si trova di fronte al sole nascente “Dio di Ra” e si credeva fosse il protettore delle piramidi. Queste piramidi sono accessibile a piedi, ma una arrivati lì è possibile fare delle passeggiate a cammello o anche a cavallo.

Il secondo posto da vedere è il Museo Egizio che ospita più di 120.000 oggetti delle più importanti collezioni al mondo di manufatti antichi. È stato inaugurato nel 1902 ed è situato nel cuore del Cairo con il suo edificio a due piani rosato, cresce rapidamente con le continue scoperte archeologiche delle meraviglie egiziane. Mostra il contenuto di tombe, bare, mummie, gioielli, cibo e ciotole degli antichi egizi. Contiene anche una stanza speciale delle mummie dei re e delle regine dei faraoni come il famoso Ramses II. I re faraone erano soliti seppellire tutti i loro averi e servi insieme a loro quando morivano, poiché credevano di averne bisogno nella loro seconda vita.

Un altro posto molto interessante che è riconosciuto come un museo a cielo aperto, ed è situato nell’alto Egitto, è Luxor. Presenta degli antichi templi egizi intatti che risalgono a circa 4.000 anni fa. Solo Luxor possiede un terzo dei monumenti antichi del mondo. Per vederlo meglio e avere una vista spettacolare dall’alto, è possibile fare un giro in mongolfiera. Luxor è anche famosa per la Valle dei Re. Questa valle divenne un cimitero reale per faraoni come Tutankhamon e Ramses II, nonché regine e sacerdoti.

In seguito abbiamo il fiume Nilo che è il cuore pulsante dell’Egitto fin dai tempi antichi. È il fiume più lungo dell’Africa e uno dei più lunghi del mondo. Per “visitare” e vedere questo fiume si può fare come fa la gente del posto su una tradizionale feluca a barca lenta. Un’altra opzione sarebbe con una crociera deluxe che passa per le città ed i villaggi egiziani mentre si può godere un buffet e spettacoli di danzatrici del ventre. Il fiume Nilo è anche noto per la sua variegata selezione di fauna selvatica. Con un pò di fortuna si potrebbe individuare gli ultimi coccodrilli del Nilo o le tartarughe dal guscio molle africane. Le dozzine di specie di uccelli riusciranno a lasciare a bocca aperta i turisti, specialmente nel Delta dove nuota un intero mondo di specie di pesci rari.

Ci sarebbero molti altri posti che si trovano in Egitto e di cui si potrebbe parlare ma concludiamo presentando Cairo, la capitale d’Egitto. Questa è la città più grande del mondo arabo, una cosa interessante è che agli arabi piace chiamare il Cairo “um el-donya”, tradotto con la madre del mondo. Il Cairo è anche conosciuta come “la città dei migliaia di minareti” per essere ricca di architettura islamica. Le piramidi di Giza, la città di Memphis e la cittadella sono alcuni dei luoghi storici situati in questa zona.

Il Cairo non è solo la città dei monumenti; il moderno Cairo è altrettanto famoso per la sua vivace vita notturna. La gente del posto sa davvero come divertirsi. Ha molti locali notturni, ristoranti, bar, centri commerciali e hotel di lusso. È anche una buona destinazione per le persone amanti di shopping. Le destinazioni per lo shopping includono mercati locali, negozi di strada e centri commerciali come il Cairo festival Mall, Arab Mall e City Stars Mall.

Contents.media
Ultima ora