×

Una semplice scala a pioli

default featured image 3 1200x900 768x576

In casa si ha sempre bisogno di una scala.
Per appendere un quadro, per pulire i pensili della cucina, per raggiungere una mensola alta.
Però molti non hanno lo spazio per tenere una scala doppia in casa; e poi, diciamola tutta, è antiestetico averla in giro: di certo è più adatta ad un officina.

Quale può essere la soluzione, a basso costo e pratica?
Una semplice scala a pioli.
DSCN0368 224x300
Visto che, nella maggior parte dei casi, andrà fatta su misura, basta andare in un BricoCenter o simili e prendere il meteriale per poi farla da sè.

Sono sufficienti dei travetti di 5cm x 5cm, tagliati a misura.
Bisogna ricordarsi ovviamente di usare il teorema di Pitagora, per calcolare l’altezza ideale della scala: il cateto maggiore sarà l’altezza della parete, il cateto minore sarà il massimo ingombro che vorrete dare alla scala quando sarà appoggiata.
Con delle viti autofilettanti per il legno si procede poi a fissare i pioli; è importante che ogni piolo sia fissato con almeno due viti per lato, in modo che non giri su sè stesso.

Un gancio a parete et voilà: la scala in legno diventa un oggetto che fa anche arredamento.
E per chi volesse osare di più, la scala può anche essere appesa in orizzontale; e gli spazi tra i pioli possono essere riempiti con piccoli quadretti, per dare un tocco rustico alla vostra parete.
Per fare che sia più sicura la scala, si può ricorrere all’applicazione di piedini in pvc morbido, per evitare che scivoli quando la state utilizzando.

Se non esistono piedini della misura ideale, si può ovviare usando strisce autoadesive antisdrucciolo, che si possono sempre trovare nei vari Brico o Leroy Merlin.

Contents.media
Ultima ora