×

Under 19 femminile Mondiale, Italia-Egitto 74-56: oggi alle 11.15 locali (17.15 in Italia) la sfida alla Cina

default featured image 3 1200x900 768x576

PUERTO MONTT (CILE) – E’ dolce l’esordio della Nazionale Femminile Under 19 al Mondiale in corso di svolgimento in Cile: le azzurre hanno battuto 74-56 l’Egitto e tornano in campo oggi alle ore 17.15 italiane (le 11.15 in Cile) per affrontare la Cina che all’esordio è stata superata nettamente dal Canada.

Miglior marcatrice delle azzurre Francesca Dotto con 15 punti, in doppia cifra anche Masoni (12), Cigliani (11) e Maffenini (10).
francesca dotto italy 150x150
La cronaca – Il primo canestro è dell’Egitto ma le azzurre vincono subito l’emozione dell’esordio col parziale di 9-0 che vede Maffenini protagonista: la reazione dell’Egitto porta la firma di Amer che segna 5 punti di fila (13-7) ma la successiva accelerazione delle azzurre spezza in due la partita fino al 26-9 di fine primo quarto: la tripla di Carangelo conferma l’ottimo momento dell’Italia, poi arriva la scarica di Dotto e i 4 punti consecutivi di Formica.

Lucchesi utilizza rotazioni molto ampie, anche in vista della partita che le azzurre devono affrontare poche ore dopo, prezioso è anche il contributo di Di Donato e Diene che in attacco gioca soprattutto per le compagne e si fa sentire a rimbalzo (10 alla fine): il piazzato di Cigliani vale il 30-11 al 15’, la successiva tripla della triestina imitata subito dopo da Dotto fa volare le azzurre sul 36-12.

L’Egitto accorcia sul 39-23 sfruttando al meglio i tiri liberi e poi all’inizio del terzo parziale torna a spaventare l’Italia (45-33) con i canestri della scatenata Amer (20, alla fine saranno 22): Masoni e Carangelo propiziano il 56-37 al 28’ ma un’incredibile gioco da tre punti di Ragab riporta l’Egitto a -14 (56-42). Prima della fine del terzo periodo arriva il canestro di Maffenini a tranquillizzare Lucchesi ma l’Egitto non vuole saperne di mollare e sfruttando un paio di disattenzioni delle azzurre si riporta sul -11 al 32′: sono le due triple consecutive di Cigliani (64-47) al 34′ a chiudere il conto e a portare il primo sorriso all’Italia, che ora però deve affrontare gli impegni più duri, quelli contro Cina e Canada.

Italia-Egitto 74-56 (26-9; 39-23; 59-44)
Italia: Dotto 15 (3/6, 3/6), Carangelo 6 (0/1, 2/4), Zanin 5 (/5, 1/2), Zanus Fortes, Maffenini 10 (5/9, 0/2), Pertile 1 (0/6), Cigliani 11 (1/2, 3/12), Masoni 12 (6/9, 0/2), Diene (0/1, 0/1), Formica 10 (4/6, 0/2), Di Costanzo (0/1), Di Donato 2 (1/2, 0/1).
Egitto: Ragab 5, Moussa, Gamal, Atet, Masoud 4, Ossama 8, Amir 1, Temsahi, Emara 6, Afify, Amer 22, Elshaarawy 9.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora