×

Ungheria, incidente di autobus: otto morti

Questa mattina, 15 agosto, in un gravissimo incidente di autobus in Ungheria, sono morte 8 persone. Molti altri passeggeri sono feriti.

Polizia

Questa mattina, 15 agosto, in un gravissimo incidente di autobus in Ungheria, sono morte 8 persone. Molti altri passeggeri sono feriti. Le cause di quanto accaduto sono ancora da chiarire.

Ungheria, incidente di autobus: otto morti

Gravissimo incidente di autobus avvenuto questa mattina, 15 agosto, in Ungheria.

Otto persone sono morte, altre 46 sono rimaste lievemente ferite e ci sono due feriti in modo molto grave. Secondo la polizia, il mezzo, che trasportava passeggeri ungheresi, sarebbe uscito di strada dall’autostrada M7, che collega Budapest con il lago Balaton, per poi ribaltarsi. I motivi di quanto accaduto sono ancora da chiarire. L’autobus è precipitato in un fosso sull’autostrada M7 nella zona di Szabadbattyán, sul lato che porta a Budapest.

Secondo quanto riportato dalla polizia, l’incidente sarebbe avvenuto poco prima delle 5 del mattino. Sull’autobus viaggiavano più di 50 persone, ma il motivo per cui l’autobus si è ribaltato al momento è ancora sconosciuto. Una persona presente sul posto al momento dell’incidente ha testimoniato le immagini terribili che ha visto. Ha spiegato che il mezzo stava tornando indietro dalla Croazia, dove le persone erano state in gita per un giorno.

Quando hanno visto che l’autobus era precipitato nel fosso sono subito corsi a vedere cosa era successo e ad aiutare. Sul posto sono intervenuti subito vigili del fuoco, ambulanze e polizia.

Ungheria, incidente di autobus: l’intervento dei vigili del fuoco

Anett Szabó-Bistricz, capo dei vigili del fuoco e portavoce della direzione per la gestione dei disastri della contea di Fejér, dopo le 8 del mattino ha annunciato che 14 passeggeri intrappolati nell’autobus erano stati liberati.

Gli altri passeggeri hanno lasciato il veicolo da soli. Quindici vigili del fuoco di Székesfehérvár e vigili del fuoco volontari di Sárszentmihály hanno preso parte al salvataggio, che è stato molto complesso, in coordinamento con le ambulanze e la polizia. Hanno cercato di soccorrere il prima possibile tutti i passeggeri bloccati nel mezzo, cosa che hanno fatto dalla parte anteriore e dall’estremità del veicolo. Durante i soccorsi sono stati tagliati diversi sedili e monitor montati sul soffitto per poter accedere e salvare i passeggeri. Anett Szabó-Bistricz ha detto che l’autobus ha sfondato la barriera di corsia e ha anche colpito il pilastro del ponte del cavalcavia dell’autostrada. Sul luogo dell’incidente è anche arrivata una gru antincendio. Il traffico è stato deviato dall’autostrada all’uscita Szabadbattyán. Si consiglia ai vacanzieri che desiderano viaggiare sulla M7 di tenere d’occhio le informazioni sul percorso prima della partenza, in quanto la lunghezza della chiusa dipende anche dalla soluzione scelta dai professionisti per il soccorso tecnico e dallo spazio necessario alla gru per sollevare il veicolo, come ha spiegato Anett Szabó-Bistricz.

Ungheria, incidente di autobus: il cordoglio sui social

Katalin Novák, ministro per le famiglie, ha appreso la notizia durante le prime ore del mattino e ha espresso le sue condoglianze alle famiglie delle vittime. “Ho appena letto la notizia che all’alba un autobus si è ribaltato sulla M7 e sono morte otto persone, molte ferite. Le mie condoglianze alle famiglie delle vittime! Fa molto caldo, il traffico è enorme, prendetevi cura gli uni degli altri e anche delle persone che viaggiano con noi sulle strade!” ha scritto il ministro. Anche András Cser-Palkovics, sindaco di Székesfehérvár, ha espresso le sue condoglianze sui social media. Ha informato che i feriti nell’incidente dell’autobus sono stati trasportati al St. George’s Hospital della città. Il sindaco ha offerto assistenza ai feriti e alle persone coinvolte nell’incidente, compreso l’alloggio per chi non necessitava di cure ospedaliere.

Contents.media
Ultima ora