Unghie gel: come realizzarle in casa
Unghie gel: come realizzarle in casa
Wellness

Unghie gel: come realizzarle in casa

unghie

I gel per unghie da fare in casa sono la soluzione ideale per le donne che desiderano avere una manicure sempre impeccabile. Risultato garantito fino a 4 settimane.

Avere unghie e mani sempre perfettamente curate è il sogno di tutte le donne. Con gli smalti tradizionali però l’impresa è davvero ardua perché durano poco e si rovinano facilmente. Se anche voi siete stanche di essere schiave dello smalto tradizionale che va applicato e sistemato quasi ogni giorno, sappiate che è possibile ottenere bellissime unghie usando il gel. In questo modo avrete unghie perfette per almeno 4 settimane e, se volete farle direttamente in casa, sarà necessario effettuare soltanto una modica spesa per comprare l’occorrente, ossia un kit che comprenda al suo interno tutti gli strumenti necessari per procedere. Provare per credere.

Gel per unghie

Le unghie con il gel possono essere fatte comodamente a casa, senza per forza doversi recare da un’estetista specializzata. Per realizzare una perfetta ricostruzione unghie con il gel che duri almeno quattro settimane, in commercio esistono tanti prodotti di buona qualità a prezzi assai vantaggiosi. Vi ricordiamo però che è sempre preferibile scegliere gel che abbiano una certificazione CE in quanto più affidabili e sicuri.

I prodotti da procurarsi, anche online, per la nail art sono: spingi cuticole, Gel UV modellante, Gel UV di base, Gel UV sigillante, lima con grammatura 100/180, lampada UV da 36W, buffer, pad, cleanser, pennello n. 4, primer, olio per rimuovere le cuticole.

Procedimento

Di seguito tutti i passaggi da seguire per applicare il gel direttamente a casa vostra.

Pulire le unghie

Prima di tutto occorre pulire le unghie in maniera accurata. Affinché il gel abbia una buona tenuta è indispensabile rimuovere del tutto lo strato lipidico che si forma sull’unghia. Ciò che serve a questo scopo è lo strumento dello spingi cuticole: se le unghie sono troppo dure, ammorbiditele con un filo di olio. Con buffer e lima opacizzate la superficie dell’unghia e limatela dandole la forma che preferite. Successivamente applicate il pad che avrete prima imbevuto di cleanser: questa operazione serve a sgrassare l’unghia e a rimuovere la polvere rimasta sulle unghie a causa della limatura.

Applicazione primer

Al termine di una pulizia accurata delle unghie, l’ulteriore passaggio consiste nell’applicazione del primer che costituisce la “base” per la ricostruzione vera e propria.

Questa operazione deve essere effettuata in mondo accurato per far durare più a lungo l’intera ricostruzione. Vi ricordiamo che il primer si asciuga all’aria e dunque non è necessaria la lampada Uv. Attendete circa 60 secondi prima di procedere con l’applicazione del gel.

Stesura gel unghie

Per la stesura del gel bisogna seguire questi semplici passaggi: il primo da applicare è il “gel base”. Per questa operazione aiutatevi con il pennellino n. 4, poi utilizzate la lampada Uv per circa 120 secondi. Ogni gel ha un suo tempo di indurimento, conviene leggere bene sulla confezione qualche informazione al riguardo. Se il gel resta ancora appiccicoso non preoccuparti, è normale. Passate poi all’applicazione del “gel modellante” che appunto ha la funzione di modellare l’unghia dandole la forma che desiderate. Create una bombatura con il gel nella parte centrale dell’unghia. Attenzione: questa fase è fondamentale per una buona riuscita dell’intera ricostruzione. Fate una pallina con il gel e posizionatela al centro.

Stendete il resto del gel badando bene a non eliminare la bombatura. Mettete infine le mani nel fornetto per circa due minuti.

Disegni e decorazioni

A questo punto potete sbizzarrirvi a creare ciò che volete sulle vostre unghie. Scegliete i disegni e le decorazioni che preferite. Se invece volete fissare un unico colore applicate direttamente il “gel sigillante” e tenetelo ad asciugare per un tempo di due minuti circa. Mettete il cleanser nel pad e passatelo sulle unghie al fine di rimuovere lo strato appiccicoso. Ultimo ma non meno importante passaggio consiste nello spingere le pellicine in fondo alle unghie. Un valido aiuto è l’utilizzo dell’olio per cuticole che serve ad ammorbidire ed eliminare gli eventuali residui di gel. Se siamo state brave a seguire bene questi passaggi, la ricostruzione delle unghie sarà abbastanza duratura, anche fino a quattro settimane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kindle Paperwhite 3G
189 €
De Longhi Inissia EN 80.O
73.99 €
Panasonic MJ-L500 Estrattore di succo 150W Nero, Argento spremiagrumi
129.9 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €