×

Un’infanzia stupefacente

Spaccio con passeggino

Ne abbiamo sentite tante sullo spaccio. Gente che ingoia pacchettini di eroina, altra che lo nasconde in posti impensabili (ad esempio sotto la statua di Padre Pio). Non ci si stupirà, dunque, per il recente arresto avvenuto sotto le due Torri.

Una donna ha ritenuto di occultare gli stupefacenti che vendeva nel passeggino con cui trasportava la figlia. Un luogo più che sicuro, avrà pensato! La protagonista, una giovane tunisina classe 1987, è stata arrestata pochi giorni fa in zona Barca ed è accusata di spaccio e detenzione di sostanza stupefacente.

Gli agenti hanno osservato quello strano passeggiare per il quartiere e, dopo un appostamento, hanno assistito allo scambio di droga. La bambina era nel passeggino che, all’interno, nascondeva diversi grammi eroina, pronta per essere venduta in dosi preconfezionate.

Un’infanzia stupefacente.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche