×

Università: Milano-Bicocca, 4 laureati su 5 trovano lavoro entro un anno (4)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – Durante il percorso di studi ben il 75,8 per cento degli intervistati ha dichiarato di lavorare, un dato superiore di oltre 10 punti percentuali rispetto al dato medio nazionale; il 57,5 per cento ha effettuato tirocini riconosciuti dal corso di laurea e l’8,1 per cento ha effettuato un periodo di studio all’estero.

L’esperienza lavorativa, l’effettuazione di tirocini formativi e le esperienze all’estero sono certamente un fattore molto rilevante nel percorso di studi sia per poter approfondire, in contesti lavorativi, alcune conoscenze acquisite nel percorso di studi sia, più in generale, per lo sviluppo della “personalità” dei singoli studenti (sviluppo delle soft-non cognitive skill).

I laureati Bicocca hanno dato un giudizio certamente positivo del percorso fatto: il 92,6 per cento si dichiara complessivamente soddisfatto e il 76,3 per cento si iscriverebbe di nuovo all’università confermando corso e ateneo.

Per quanto invece riguarda i dati sui dottori di ricerca del 2019 dell’Università di Milano-Bicocca (111 intervistati, il 70 per cento della popolazione totale), il tasso di occupazione è pari al 91 per cento (ben 5,1 punti percentuali in più rispetto al 2018) mentre quello di

disoccupazione si attesta al 4,7 per cento (2,5 punti in meno del 2018). Ulteriore dato di grande interesse è il tempo di impiego dal momento della ricerca del lavoro che mediamente è pari a 2,5 mesi.

Il 52,5 per cento trova lavoro nel pubblico, il 44,6 nel privato (settori prevalenti: industria 10,9 per cento, consulenza 11,9 per cento, chimica/energia 9,9 per cento, sanità 6,9 per cento) e il rimanente 3 per cento nel non profit.

Contents.media
Ultima ora