×

Uomo più vecchio d’Italia: ha 111 anni e sta in Sardegna

In Sardegna vive l'uomo più vecchio d'Italia: si chiama Valerio Piroddi e ha 111 anni. Il signor Piroddi è il capofila dei centenari sardi.

uomo più vecchio d'Italia

Sardegna longeva

L’Italia è diventato un paese per vecchi. Gli over 65 sono diventati 14 milioni su un totale di 61 milioni di cittadini italiani. Ma il vero centro di raccolta delle persone più anziane del paese è la Sardegna. Da sempre è stata la regione che accoglie le persone più anziane del paese. Parlando sempre per statistiche, sul milione e mezzo di abitanti sardi il 22% è composto da persone che superano i 65 anni. Ma ancor più sorprendente è il numero di centenari: 468 centenari. Non sono pochi e, al di là della quantità, è straordinario ammirare come le loro condizioni di salute siano sufficienti a renderli autonomi e soddisfatti di sé. Ma il picco massimo la Sardegna lo raggiunge ospitando l’uomo più vecchio d’Italia: Valerio Piroddi ha 111 anni e ha una salute da far invidia a molte persone più giovani di lui.

Quale sarà il loro segreto?

Una buona vecchiaia

Roberto Pili è il presidente della Comunità Mondiale della Longevità. Per festeggiare la presenza dell’uomo più vecchio d’Italia ha lasciato qualche dichiarazione riguardante la popolazione anziana in Italia e nel mondo. “La terza età è in continua estensione demografica. Non è concepibile quindi, di fronte a problemi di tali dimensioni, un programma che preveda soltanto interventi sanitari e assistenziali.” Pili, infatti, ci tiene a precisare che esiste un particolare tipo di invecchiamento che è più pesante da sopportare. “È risaputo che è l’invecchiamento patologico e il precoce e forzato disimpegno da ruoli e responsabilità sociali e economiche ciò che incide con un peso sempre maggiore sui bilanci degli enti pubblici” Roberto Pili suggerisce dei progetti, legati alla Comunità Mondiale della Longevità, che uniscano benessere fisico e mentale.

Probabilmente è questo che ha mantenuto così bene Piroddi, l’uomo più vecchio d’Italia!

Invecchiare bene

Invecchiare bene non vuol dire solo portare bene i propri anni, sembrare più giovani o essere più forti. Vuol dire anche stare bene con la propria età, sentirsi soddisfatti della vita passata e soprattutto sentirsi sereni nell’affrontare una pensione dovuta dopo anni di lavoro. La Comunità Mondiale della Longevità punta a dare questa unione tra corpo e mente a tutti gli anziani presenti in Italia. I loro progetti vanno oltre l’assistenzialismo sanitario, perché le persone anziane non sono persone da buttar via. Se vivono bene, evitano la depressione e la sensazione di inutilità che viene a chiunque venga messo da parte nella società. Valerio Piroddi, l’uomo più vecchio d’Italia, ha 111 anni eppure sembra molto più giovane.

La lunga vita da contadino e uomo semplice lo hanno mantenuto attivo fino al momento in cui le forze hanno retto. Ora sarà felice di godersi anche la notorietà in vecchiaia.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche