×

Uomo si schianta con un camion contro il cancello dell’ambasciata russa a Dublino: arrestato

In Irlanda, un uomo si è schiantato con un camion contr il cancello dell’ambasciata russa a Dublino ed è stato arrestato dalle forze dell’ordine.

ambasciata russa

In Irlanda, un uomo è stato arrestato dalla polizia dopo essersi schiantato con un camion contro il cancello dell’ambasciata russa con sede a Dublino. Nel momento in il soggetto è stato neutralizzato dalle forze dell’ordine, commentando il cancello sfondato, avrebbe affermato: “Ho fatto la mia parte”.

La notizia è stata riferita dalla giornalista Kim Willsher.

Uomo si schianta con un camion contro il cancello dell’ambasciata russa a Dublino

Nel pomeriggio di lunedì 7 marzo, un uomo che si trovava a bordo di un camion si è improvvisamente diretto a tutta velocità contro i cancelli dell’ambasciata russa che ha sede a Dublino, capitale dell’Irlanda. Dopo essersi schiantato contro i cancelli e averli sfondati, il conducente è stato rapidamente bloccato dagli agenti di polizia locali ed è stato arrestato.

Prima di essere posto in stato di fermo dalle forze dell’ordine, tuttavia, l’autista è uscito dal mezzo e ha cominciato a distribuire scatti che ritraevano atrocità commesse dai russi nell’ambito della guerra in Ucraina.

L’appello di Desmond Wisley: “Dobbiamo fare qualcosa”

Il soggetto è stato identificato come Desmond Wisley e ha raccontato di aver compiuto il gesto dopo aver guardato il video che ritrae la famiglia ucraina uccisa dopo essere stata compita da un missile russo.

A questo proposito, secondo quanto riferito dalla giornalista Kim Willsher, in seguito all’arresto, Wisley avrebbe dichiarato: “Voglio che l’ambasciatore e i suoi colleghi lascino questo Paese libero.

Sono solo un lavoratore, ma dobbiamo fare qualcosa – e ha sottolineato –. Io ho fatto la mia parte”.

L’accaduto è stato immortalato in un video che è diventato rapidamente virale sui social e che mostra il camion procedere a marcia indietro fino a sfondare il cancello dell’ambasciata russa.

Contents.media
Ultima ora