×

Uomo ucciso in cantina a Torino, trovato con un coltello conficcato in un occhio: indagini in corso

Un uomo è stato ucciso nella cantina dell'abitazione con cui viveva insieme al fratello a Torino: le autorità indagano sull'accaduto.

Uomo ucciso in cantina a Torino

Dramma in centro a Torino, dove un uomo di 52 anni è stato trovato morto nell’abitazione con cui viveva con un coltello conficcato in un occhio: sarebbe stato ucciso in cantina qualche giorno prima del ritrovamento.

Uomo ucciso in cantina a Torino

Da giorni non si avevano più notizie di Enrico Pellegrini, questo il nome della vittima, e perciò il padre aveva lanciato l’allarme ai Carabinieri. Non appena costoro si sono recati nel condominio di via Principi d’Acaja dove l’uomo viveva insieme al fratello, hanno trovato il suo cadavere in cantina.

Le autorità indagano ora per capire cosa sia successo e da chi sia stato ucciso, con i tecnici scientifici che hanno cercato le impronte digitali e ogni altro indizio utile a ricostruire cosa sia accaduto.

Il primo sospetto è ricaduto sul fratello, fuggito e già rintracciato in Veneto e con cui l’uomo, secondo alcuni testimoni, aveva litigato qualche giorno prima. Attualmente è sotto interrogatorio anche se non sono stati presi provvedimenti nei suoi confronti

Uomo ucciso in cantina a Torino: l’autopsia

Sul corpo di Enrico Pellegrini la magistratura ha disposto ulteriori esami, e l’autopsia potrà rivelare preziosi indizi su quanto avvenuto, magari escludendo o confermando il coinvolgimento del fratello nella morte.

Contents.media
Ultima ora