×

Usa, chiude la nonna viva nel freezer e resta con il cadavere in casa per mesi

"Le volevo bene, era l'unico membro della famiglia che mi aveva dato amore": chiude la nonna viva nel freezer e resta con il cadavere in casa per mesi

Uccide sua nonna e la chiude in congelatore

Arriva dagli Usa la terribile vicenda di un 29enne che chiude la nonna viva nel freezer e resta con il cadavere in casa per mesi. La scoperta agghiacciante è stata fatta in Georgia dove quel nipote avrebbe evitato di chiamare i soccorsi dopo un incidente capitato alla nonna per non essere identificato dato che su di lui gravava un mandato di cattura

Chiude la nonna viva nel freezer 

Il 29enne che ha messo fine alla vita della sua 82enne nonnina è stato arrestato dalla polizia della contea di Floyd ed ora si trova ora nel carcere di Rome in Georgia. La famiglia della vittima non riusciva più a mettersi in contatto con l’anziana da diverso tempo, perciò aveva sporto denuncia per scomparsa. Qualche giorno fa gli agenti sono arrivati in casa ed hanno fatto la macabra scoperta. Lo storico è horror: la donna si era ferita a dicembre cadendo in casa ma nipote invece di chiamare i soccorsi, l’ha portata di peso in un grande congelatore e l’ha avvolta insacchetti di plastica.

Poi l’ha chiusa dentro ancora viva. 

“Le volevo bene, era la sola che mi amava”

L’assassino poi ha continuato a vivere in casa per mesi con il corpo della nonna uccisa nel freezer. A marzo però aveva spostato il cadavere in un magazzino. Agli agenti e dopo l’arresto l’omicida ha spiegato che lui amava sua nonna perché era “l’unico membro della famiglia” che gli ha dato amore e cure.

Contents.media
Ultima ora