×

USA, il presidente Biden parlerà delle responsabilità di Trump nel primo anniversario di Capitol Hill

La portavoce della Casa Bianca Psaki ha reso noto che Joe Biden denuncerà le responsabilità di Trump nel discorso del 6 gennaio.

Capitol Hill Biden denuncia

Un anno fa esatto gli Stati Uniti venivano scossi dall’assalto a Capitol Hill. Ora a parlare della vicenda sarà ancora il presidente Joe Biden che, in occasione di questo primo anniversario, farà un bilancio di quelle che furono all’epoca le responsabilità dell’ex capo della Casa Bianca Donald Trump.

Ad annunciarlo la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki. 

 Capitol Hill Biden denuncia, l’annuncio della portavoce Jen Psaki 

La portavoce Jen Psaki proprio a questo proposito ha informato come il 6 gennaio venga visto dallo stesso Biden “come il tragico culmine di quello che quattro anni di presidenza Trump hanno portato al nostro Paese”

 Capitol Hill Biden denuncia, Psaki: “È stato chiaro riguardo alla minaccia che l’ex presidente rappresenta”

Infine la portavoce della Casa Bianca ha sottolineato che, riguardo all’assalto di Capitol Hil “Il presidente Biden è stato chiaro riguardo alla minaccia che l’ex presidente rappresenta per la nostra democrazia”.

 Capitol Hill Biden denuncia, Trump annulla la conferenza del 6 gennaio 

Nel frattempo Donald Trump ha dichiarato che la conferenza stampa inizialmente prevista il 6 gennaio, è stata spostata al prossimo 15 gennaio in Arizona. In questa occasione, oltre che portare all’attenzione alcuni temi a lui importanti, potrebbe fare chiarezza su quella che fu la sua versione dei fatti avvenuti quel 6 gennaio: “Alla luce della faziosità e della disonestà della commissione d’inchiesta sul 6 gennaio, cancello la conferenza stampa in programma a Mar-a-Lago giovedì.

È ormai chiaro a tutti che i media non riporteranno il fatto che Nancy Pelosi ha negato la richiesta per la Guardia Nazionale o per l’esercito a Capitol Hill. Parlerò di molti temi importanti nel mio comizio di sabato 15 gennaio in Arizona”, ha affermato. 

Contents.media
Ultima ora