Usa, maltempo flagella uno stato: danni e blackout
Usa, maltempo flagella uno stato: danni e blackout
Cronaca

Usa, maltempo flagella uno stato: danni e blackout

Connecticut
Connecticut

Gli Stati uniti sono di nuovo vittima del maltempo. Lo stato del Connecticut è stato devastato da pioggia e grandine

Gli Usa flagellati dal maltempo. L’ennesima forte tempesta si è scagliata in vaste aree del Connecticut, devastando le contee della zona e lasciando senza corrente elettrica oltre 125.ooo abitanti. I centralini sono impazziti. Le richieste d’aiuto nel corso della giornata di martedì 15 maggio 2018 sono state numerosissime e immediati i soccorsi. Al momento risulta impossibile definire con certezza l’entità dei danni. Quel che è certo è che case, alberi e fili elettrici sono stati completamente distrutti.

Torna il maltempo negli Usa

Dalle 18, oltre 125.ooo abitazioni sono rimaste prive di corrente elettrica. Per tutto il pomeriggio sono stati emessi avvisi di allerta tornado per le contee di Litchfield, Hartford, New Haven, Middlesex e Fairfield. Molte zone sono state evacuate. Ma per il momento è la pioggia a preoccupare.

Le case distrutte e gli alberi sradicati e precipitati contro altre abitazioni. La forte tempesta si è abbattuta con forza sul cielo del Paese, devastandolo. La grandine è precipitata con grande intensità e le piogge hanno incrementato le condizioni di disagio.

Gli abitanti, tempestivamente, hanno postato foto dell’accaduto. I social sono stati invasi da innumerevoli foto e video.

Connecticut

Connecticut

E così gli utenti americani hanno ripreso quanto stava accadendo intorno a loro.

Connecticut

I tornado nel Connecticut

Sebbene storicamente lo stato americano del Connecticut non sia noto per un’eccessiva intensità di tornado, negli ultimi decenni più di 100 di queste potenti tempeste lo hanno colpito, causando almeno 48 morti, 780 feriti e oltre 500 milioni di dollari di danni. Questo elenco è probabilmente incompleto, in quanto le registrazioni ufficiali risalgono solo al 1950. In seguito al maltempo delle ultime ore, cresce l’allerta tornado.

Come nella maggior parte degli Stati Uniti nordorientali, il numero di tornado raggiunge i picchi nei mesi estivi, normalmente in luglio e agosto. Ma l’allerta e alcuni anticipi si verificano già con l’arrivo della bella stagione. La contea di Hartford è quella più soggetta ai tornado, soprattutto se paragonata alle altre contee dello stato. A eccezione di quanto registrato nel 1950. In quell’anno, infatti, è stata la contea di Litchfield ad aver riportato il maggior numero di tornado. Diverse aree sono state colpite più di una volta. Waterbury, per esempio, ha dovuto far fronte ad almeno quattro tornado dal 1955.

Dal 1953 al 1991, il Connecticut ha registrato una media di circa 1,3 tornado all’anno, al quarantatreesimo posto negli Stati Uniti. Sebbene i tornado del Connecticut siano in genere deboli, gli eventi isolati possono essere violenti. Scoppi di tre o più tornado in un solo giorno si sono verificati tra il XVIII e XIX secolo. Ma anche nel 1989, 1998 e nel 2001. L’anno 1973 è stato particolarmente attivo: otto tornado si sono verificati nell’arco di sei giorni. Il tornado di Wallingford del 1878, inoltre, uccise almeno 29 persone e probabilmente 34 persone morirono a Wallingford.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Seduta Massaggiante Diadora
39.95 €
179 € -78 %
Compra ora
Google Pixel 2 XL 64GB Nero - Just Black
461 €
Compra ora