USA, militare fugge da base aerea: ritrovato dopo 40 anni con falsa identità
USA, militare fugge da base aerea: ritrovato dopo 40 anni con falsa identità
Esteri

USA, militare fugge da base aerea: ritrovato dopo 40 anni con falsa identità

Il disertore arrestato
Jeffrey Michels

Un militare USA, Jeffrey Michels, era fuggito nel 1977 dalla base militare dove era in servizio per assumere una nuova identità, con lavoro e famiglia. E’ stato arrestato come disertore.

Il caso

Non era morto il militare USA Jeffrey Michels, 24 anni, originario della città di East Liverpool nell’Ohio, scomparso nel nulla il 6 luglio 1977, quando prestava servizio per l’Air Force presso la base aerea di Minot, nel Nord Dakota: era fuggito a migliaia di chilometri di distanza, in Florida, ed aveva assunto una falsa identità, un normale lavoro e una famiglia – moglie e figli, di cui non sono stati rivelati i nomi per questione di privacy -. La polizia non si è mai data per vinta nelle ricerche e dopo 40 anni lo ha trovato, basandosi su una segnalazione di “Veteran Doe”, un sito che si occupa di soldati scomparsi e che aveva diffuso una sua foto.

Ha trovato il disertoreMichels si era fatto cambiare cognome in Lantz e viveva nella contea di Seminole; nel 1998 aveva chiesto ed ottenuto di poter aprire un’attività nell’ambito delle costruzioni, l’Atlantic Development Corporation, e aveva acquistato una casa a Sanford, nel quartiere di “Terra Bella”. L’uomo, oggi 64enne – è più robusto e non ha più i capelli biondicci che aveva allora, bensì neri con qualche “filo” bianco -, è stato arrestato giovedì scorso e attualmente è detenuto presso la United States Air Force, congedato con disonore – “other than honorable conditions”, scrive Daily Mail.com – ed è stato riportato al suo “precedente rango” con l’accusa di diserzione, ha fatto sapere ai media americani che l’hanno interpellato il Tenente Comandante John Longmire.

Ma il reato compiuto da Michels è caduto in una sorta di prescrizione ed egli non finirà propriamente davanti alla corte marziale. Verrà tuttavia giudicato da un tribunale militare. Cosa ne sarà di lui, disertore che ha potuto vivere indisturbato da civile per ben 40 anni?

La base militare da cui è scappato

Minot Air Base

La base militare di Minot (Minot Air Force Base), dalla quale era scappato Jeffrey Michels, fu una delle basi americane al confine con il Canada costruite a metà degli Anni Cinquanta – e precisamente tra il 12 luglio del 1955 e l’8 febbraio 1957 – per via del rischio di un attacco sovietico nel Circolo Polare Artico e il suo attuale nome gli venne dato il primo dicembre del 1957: si stava vivendo il periodo della Guerra Fredda. Tale base era controllata dall’Air Defense Command, un organo sciolto nel 1992, e vi si conducevano missioni di addestramento, allerta a terra, e, fino al 1968, anche in volo.

Tale base esercitava ed esercita tuttora il proprio controllo sui bombardieri B-52 e su altre operazioni dell’aeronautica degli Stati Uniti d’America.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

LG 43UJ750V 43'' 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Nero LED TV
599 €
699 € -14 %
Compra ora
DeLonghi Edg250.B Jovia+caps S - Nescaffè Dolce Gusto Nero
49.99 €
89.99 € -44 %
Compra ora
Kobo Aura 2nd Edition
119 €
Compra ora
Electrolux MO317GXE Forno incasso microonde L59,2 cm Inox
204.99 €
546.56 € -62 %
Compra ora