×

USA, morto Lee Aaker: addio all’orfano Rusty de “Le avventure di Rin Tin Tin”

L’attore Lee Aaker è deceduto all’età di 77 anni: negli anni ’50 aveva interpretato l’orfano Rusty nel telefilm “Le avventure di Rin Tin Tin”.

orfano rusty Rin Tin Tin

L’attore Lee Aaker, che da bambino aveva interpretato l’orfano Rusty in Le avventure di Rin Tin Tin, è morto all’età di 77 anni a causa di alcune complicanze scaturite da un ictus.

USA, l’attore Lee Aaker è morto a 77 anni

Il famoso Rusty di Le avventure di Rin Tin Tin, Lee Aaker, è deceduto lo scorso 1° aprile a Mesa, in Arizona, negli Stati Uniti d’America, in seguito a un inctus.

La notizia è stata comunicata nella giornata di mercoledì 14 aprile al “The Hollywood Reporter” da Paul Peterson, noto come uno dei più attivi sostenitori degli ex attori bambini nonché ex star del format Donna Rees Show.

L’attore, un tempo famoso bambino prodigio, ha dovuto lottare per molto tempo contro la dipendenza e l’abuso di alcol e droghe e, sulla base delle informazioni rilasciate da Paul Peterson, gli era rimasto soltanto un parente che, però, “non poteva aiutarlo”.

Sul certificato di morte di Lee Aaker, quindi, l’uomo è stato classificato come un “defunto indigente”.

Il ruolo di Rusty ne “Le avventure di Rin Tin Tin”

Lee Aaker era nato il 25 settembre 1943 in California, esordendo nel mondo dello spettacolo a soli nove anni, nel 1952. Il bambino prodigio, poi, raggiunse la fama tra il 1954 e il 1959, quando recitò in Le avventure di Rin Tin Tin, vestendo i panni del piccolo Rusty, un bimbo divenuto orfano in seguito a un’incursione degli indiani e tratto in salvo da un gruppo di soldati americani afferenti a una postazione di cavalleria stanziata a Forte Apache.

Il telefilm, in onda sulla rete Abc, ebbe un clamoroso successo negli Stati Uniti d’America e venne trasmesso anche in Italia, in bianco e nero, sui canali Rai, tra gli anni ’50 e ’60, diventando un’icona per i ragazzi dell’epoca.

La serie televisiva fece raggiungere il successo all’attore che, interpretando l’orfano Rusty e dando vita alle sue mirabolanti avventure vissute in compagnia del fedele pastore tedesco Rin Tin Tin, fu protagonista di 164 puntateambientate in un Far West dominato da indiani, avventurieri e malfattori.

Commentando l’esperienza nel mondo del piccolo schermo maturata in tenera età durante un’intervista rilasciata nel 2011, Lee Aaker ha rivelato di essere stato pagato circa 250 dollari a episodio nella fase iniziale delle riprese di Le avventure di Rin Tin Tin. Cifra che raggiunse i 500 dollari nel corso dell’ultima stagione dello show.

Nonostante altre esperienze nello spettacolo, l’uomo decise di ritirarsi da Hollywood prima di aver compiuto i 20 anni, preferendo dedicarsi per circa due decenni alla professione di falegname e alla cura di persone con disabilità o bambini svantaggiati a Mammoth Mountain in California, potendo contare esclusivamente su una pensione mensile di 1.500 dollari.

Nata a Napoli il 16 marzo 1992, consegue una laurea triennale in Lettere Moderne, una magistrale in Scienze storiche indirizzo contemporaneo presso l'università "Federico II" di Napoli e il diploma ILAS da Graphic Designer. Ha partecipato a stage di editoria e all’allestimento di fiere del libro con l’associazione "Un'Altra Galassia". Attualmente collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Ilaria Minucci

Nata a Napoli il 16 marzo 1992, consegue una laurea triennale in Lettere Moderne, una magistrale in Scienze storiche indirizzo contemporaneo presso l'università "Federico II" di Napoli e il diploma ILAS da Graphic Designer. Ha partecipato a stage di editoria e all’allestimento di fiere del libro con l’associazione "Un'Altra Galassia". Attualmente collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora