×

Usa, partorisce e getta il neonato in un cassonetto: incastrata da un video

La polizia ha fermato una 18enne che aveva avvolto il neonato prima in un lenzuolo, poi in un sacchetto di plastica per abbandonarlo in un cassonetto.

Video shock dagli Stati Uniti, partorisce e getta il bambino in un cassonetto: arrestata

Fortunatamente la polizia è riuscita ad arrestare la 18enne che subito dopo aver partorito, ha chiuso la sua neonata in un sacchetto ed è andata a gettarlo in un cassonetto. É successo nel New Mexico e la protagonista di questa storia è Alexis Avila, la neo mamma che non sapeva che nella zona dove voleva abbondare il neonato erano puntate alcune telecamere di videosorveglianza.

Proprio quest’ultime hanno ripresa il suo disgustevole gesto.

Usa, partorisce e getta il bambino in un cassonetto

Del caso si sta occupando ora la polizia di Hobbs che indaga per chiarire l’esatta dinamica della vicenda. C’è da dire che la bambina è stata trovata sana e salva, mentre ovviamente la 18enne è stata arrestata. Il fatto è accaduto precisamente lo scorso 7 gennaio a Hobbs, cittadina dello Stato USA del New Mexico.

La notizia è stata resa pubblicata dalla polizia locale attraverso un post su Facebook:

Il 7 gennaio 2022 all ore 20:00 circa, gli agenti del dipartimento della polizia di Hobbs hanno risposto a una chiamata che segnalava il ritrovamento di un neonato all’interno di un cassonetto della spazzatura. Al loro arrivo gli agenti hanno prestato soccorso al neonato che è stato trasportato al pronto soccorso di Hobbs. Successivamente il bambino è stato trasferito all’ospedale di Lubbock. Le sue condizioni sono stabili.

Usa, partorisce e getta il bambino in un cassonetto: le telecamere riprendono tutto

Grazie alle immagini delle telecamere è stato possibile incastrare la ragazza e risalire alla sua identità.

Nel video, infatti, si vede chiaramente la giovane gettare il sacchetto nel bidone dei rifiuti. Avila durante la confessione ha ammsso tutto, raccontando di aver partorito altrove e di essersi liberatta della piccola successivamente.

“Non sapevo di essere incinta fino a quando non ha partorito in un bagno. Mi è anche scivolato nel water e poi l’ho ripreso. L’ho avvolto in un telo, l’ho messo nella busta e l’ho poi gettato nel cassonetto dei rifiuti”.

Usa, partorisce e getta il bambino in un cassonetto: arrestata

Diverse ore dopo, tre persone, Michael Green, Hector Jesso e April Meadow, hanno trovato la bambina all’interno del cassonetto, viva con il cordone ombelicale ancora attaccato.

La 18enne deve adesso rispondere di tentato omicidio e abuso su minori.

Contents.media
Ultima ora