×

USA, prende fuoco l’appartamento di una palazzina nel Bronx: almeno 19 vittime

Dopo il violento rogo che ha colpito Filadelfia, un'altra tragedia colpisce gli USA: l'appartamento di una palazzina nel Bronx prende fuoco.

Incendio appartamento Bronx

A pochi giorni dallo scoppio di un violento incendio a Filadelfia, gli USA sono stati sconvolti da un’altra tragedia: l’appartamento di una palazzina nel Bronx ha preso fuoco. Il bilancio è di almeno 19 morti e 63 feriti.

Incendio appartamento Bronx, le cause

Cosa possa aver provocato un simile incendio apparirebbe almeno per il momento poco chiaro. Secondo quanto riportano ricostruzioni della vicenda, le fiamme avrebbero iniziato a divampare alle ore 11 circa (ora locale) in un appartamento dello stabile. Da lì il fuoco si sarebbe progressivamente diffuso anche in tutto il resto dello stabile attraverso le porte dell’abitazione che, nella foga sarebbero rimaste aperte.

Ad ogni modo, uno dei nodi su cui si dovrà fare luce e se nello stabile fossero presenti dei sistemi di sicurezza e se, in caso di una loro effettiva installazione, capire se ci fosse stato un disfunzionamento.

A questo proposito il sindaco Eric Adams ha dichiarato: “Dobbiamo ancora capire che cosa è successo. Andremo fino in fondo per accertare tutto. Quello che vogliamo accertare è se l’edificio aveva tutta la struttura a norma e aveva risposto a tutte le indicazioni di sicurezza richieste”.

Incendio appartamento Bronx, il drammatico racconto dei soccorritori

Particolarmente drammatico il racconto dei soccorritori. Da quanto si apprende i molti residenti dello stabile hanno cercato disperatamente vie di fuga.

Ovunque, non solo nei vari piani, ma anche in scale e corridoi sono state trovate vittime, molte delle quali sarebbero decedute per arresto cardiaco dovuto al fumo molto denso e all’assenza di ossigeno nell’aria. Molti residenti, sono riusciti a salvarsi calandosi dalle scale dei vigili del fuoco.

Incendio appartamento Bronx, tra le vittime anche 9 bambini

Nel frattempo tra le 19 vittime del rogo, vi sono anche 9 bambini.

A queste ultime si uniscono anche almeno 63 feriti delle quali 32 sarebbero state trasportate in ospedale e ricoverate con ustioni di diversi gradi e sintomi da asfissia da fumo. La gravità stessa dell’incendio ha richiesto l’intervento di circa 200 vigili del fuoco, tanto che il capo dei pompieri Nigro ha dichiarato che si è trattato del “Peggiore incendio a New York in più di 30 anni”.

Contents.media
Ultima ora