×

USA, primo morto per Omicron in Texas: “Non vaccinato che si è reinfettato”

La variante Omicron dilaga negli USA, e ora c'è anche il primo morto in Texas. Il 73% dei casi negli Stati Uniti sono della variante

texas omicron

La variante Omicron sta dilagando in USA, e ha mietuto la prima vittima nello Stato del Texas. L’uomo non era vaccinato e già aveva avuto il Covid.

Variante Omicron: arriva il primo morto negli USA

Omicron sta dilagando ed è diventata la dominante negli Stati Uniti.

Infatti, nelle scorse ore si è registrata la prima vittima dovuta proprio alla variante: si tratta di un uomo sopra i 50 anni d’età del Texas, non vaccinato e che si è reinfettato, oltre ad essere affetto da patologie pregresse. La notizia è stata diffusa dal Dipartimento di salute della contea di Harris. 

La nuova variante del Coronavirus – individuata per la prima volta in Sudafrica e già presente in oltre 80 Paesi in tutto il mondo – rappresenta al momento il 73% delle infezioni in tutti gli Stati uniti.

Omicron, primo morto negli USA: la situazione contagi nel Paese 

Tra gli stati più colpiti da Omicron ci sono quelli di Washington, Oregon e Idaho. Nel Sud: Florida, Alabama e Georgia hanno toccato oltre il 95% di casi della nuova variante.

Negli Stati uniti, quasi il 73% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il Covid, secondo i dati del CDC – Centers for Disease Control and Prevention – e il 30% ha ricevuto il booster.

Numeri ancora piuttosto scarsi, come confermato dalla situazione pandemica attuale oltreoceano.

Omicron, primo morto negli USA: nessuna nuova misura all’orizzonte

Nonostante ciò, ancorfa non tira aria di lockdown negli Stati Uniti. Joe Biden e l’esecutivo si stanno limitando a spingere sulle vaccinazione e invitare i cittadini alla cautela. Recentemente il Presidente ha twittato:

«Prima di tutto sappiamo che i vaccini funzionano. Chi riceve la terza dose con Pfizer o Moderna, ha un alto grado di protezione contro malattie gravi dovute a Omicron. Un adulto che sceglie di non essere vaccinato, dovrà affrontare un inverno estremamente difficile per la propria famiglia e comunità. I casi di Omicron aumenteranno nei prossimi giorni, anche tra gli individui completamente vaccinati, ma i medici dicono che probabilmente non avranno sintomi o sintomi lievi. Dobbiamo ancora mantenere le precauzioni e rimanere vigili. Ascoltate i consigli dei medici: anche se siete completamente vaccinati, indossate una mascherina quando siete al chiuso in un ambiente pubblico. Aiuterà a proteggere voi e gli altri, specialmente i bambini sotto i 5 anni che non possono ancora essere vaccinati».

Contents.media
Ultima ora