×

USA, tornado devastano sei Stati americani: almeno 83 vittime e decine di dispersi

Negli Stati Uniti d’America, una devastante serie di tornado hanno distrutto numerose aree del Paese, provocando numerose vittime e persone disperse.

usa

Negli Stati Uniti d’America, una devastante serie di tornado hanno distrutto numerose aree del Paese, provocando numerose vittime e persone disperse.

USA, tornado devastano sei Stati americani: centri abitati rasi al suolo, dispersi e almeno 80 morti

Nella giornata di sabato 11 dicembre, sei Stati americani sono stati travolti da alcuni violenti tornado che hanno raso al suolo un numero elevato di località.

In questo contesto, secondo quanto comunicato dai servizi di soccorso che sono intervenuti nei luoghi colpiti dai terrificanti fenomeni metereologici, si contano centinaia di persone disperse e oltre 80 vittime.

I tornado, inoltre, hanno totalmente raso al suolo alcuni centri abitati dislocati sul territorio degli Stati Uniti d’America. Una sorte simile, infatti, è capitata ad esempio alla cittadina di Mayfield, nello Stato del Kentucky: le cui immagini sono diventate virali sui social, generando shock e stupore.

USA, tornado devastano sei Stati americani: la dichiarazione del presidente Joe Biden

I tornado che hanno colpito gli Stati Uniti d’America non si sono limitati provocare vittime e dispersi ma hanno dato origine anche a un numero spropositato di sfollati che non possono fare ritorno presso le proprie abitazioni poiché distrutte.

In merito al drammatico accaduto, si è espresso il presidente americano Joe Biden che, nella serata di sabato 11 dicembre, ha rilasciato una dichiarazione ufficiale manifestando l’impegno del Governo a fare “tutto il possibile per aiutare” gli Stati gravati dai tornado.

A proposito dell’accaduto, inoltre, il presidente Biden ha anche sottolineato: “Ancora non sappiamo quante vite umanesiano andate perdute né l’ampiezza dei danni”.

USA, tornado devastano sei Stati americani: magazzino Amazon distrutto, il messaggio di Jeff Bezos

A quanto si apprende, tra gli Stati devastati dai tornado, figura anche quello dell’Illinois. In questo Stato, la brutalità dei fenomeni metereologici si è concentrata in un’area in cui era ubicato un magazzino Amazon, andato totalmente distrutto.

Le autorità che sono intervenute sul posto sono riuscite a individuare sei morti accertati mentre stanno ancora verificando il numero delle persone che risultano disperse o che sono intrappolate sotto le macerie.

Dopo aver appreso del magazzino Amazon cancellato dal passaggio di un tornado, il fondatore ed ex CEO del colosso di e-commerce, Jeff Bezos, ha commentato l’accaduto postando un messaggio su Twitter: “Le notizie da Edwardsville sono tragiche. Abbiamo il cuore spezzato per la perdita dei nostri compagni di squadra. Il pensiero e le preghiere vanno ai loro familiari e persone care”.

Al momento del passaggio del tornado che si è abbattuto su Edwardsville, è stato riferito che all’interno del magazzino fossero presenti circa 100 impiegati. Il magazzino Amazon, infatti, era impegnato negli straordinari che caratterizzano periodi come quello natalizio. Intanto, tra gli impiegati che sono rimasti intrappolati tra le macerie, è stato riferito che circa la metà di essi siano stati tratti in salvo.

Contents.media
Ultima ora