×

Usa, un surfista è morto a causa dell’attacco di uno squalo

A Morro Bay, un surfista è stato trovato morto sulla spiaggia. Si presume l'attacco di uno squalo. Divieto di balneazione per 24 ore.

Surfista morto squalo

A Morro Bay, in California, un surfista di 31 anni è stato ritrovato morto, probabilmente a causa dell’attacco di uno squalo. La notizia è stata riportata dalla Bbc, che ha citato le autorità statali.

Usa, surfista morto a causa di uno squalo: l’uomo non è stato identificato

L’uomo non è stato identificato ed è stato dichiarato deceduto sul posto.

Usa, surfista morto a causa di uno squalo: divieto di balneazione per 24 ore

Le indagini sull’incidente sono in corso, ma nel frattempo in tutta la baia di Morro Bay è entrato in vigore il divieto di entrare in acqua per 24 ore.

Usa, surfista morto a causa di uno squalo: nel 2020, 10 morti causate dall’animale

Nel 2020, 10 persone sono morte a causa di un incontro non provocato con uno squalo, secondo le statistiche dell’International Shark Attack File dell’Università della Florida.

6 di queste hanno perse la vita nelle acque australiane, 3 in quelle statunitensi e una nell’isola caraibica di Saint Martin.

Altri 3 decessi sono stati invece causati da incontri provocati con questi animali.

Leggi anche: Daunte Wright: l’agente di polizia che lo uccise è stata giudicata colpevole

Leggi anche: Usa, fa la pedicure dall’estetista e prende infezione: i medici costretti ad amputarle una gamba

Contents.media
Ultima ora