Ustica: è maxirisarcimento - Notizie.it
Ustica: è maxirisarcimento
Bologna

Ustica: è maxirisarcimento

Oltre 100 milioni di euro da risarcire agli 81 parenti dei passeggeri dell’aereo Itavia in servizio da Bologna a Palermo.

ustica

La sentenza del giudice del tribunale di Palermo Paola Protopisani ha ritenuto responsabili i ministeri per non avere garantito la sicurezza del volo, ma anche per l’occultamento della verità, depistaggi e distruzione di atti.

Secondo i legali, “il risultato della vicenda processuale rende giustizia per la ultratrentennale tortura che i parenti delle vittime hanno dovuto subire ogni giorno della loro vita anche a causa dei numerosi e comprovati depistaggi di alcuni soggetti deviati dello Stato… La sentenza contiene caratteri innovativi anche per quanto riguarda la quantificazione del danno. Il giudice ritiene che le prescrizioni sul piano penale per i circa 50 militari indagati non possono essere trasferite sul piano civile e la sentenza condanna i due ministeri secondo il principio della ‘immedesimazione organica’, e cioé la responsabilità civile dei militari ricade sugli organi dello Stato da cui dipendevano”.
I legali auspicano inoltre che “in concomitanza della caduta del regime di Gheddafi, la nazione sia direttamente informata del contenuto degli archivi dei servizi segreti libici nei quali si ha ragione di ritenere che siano contenuti ulteriori documentazioni rilevanti sul fatto.

E ciò consentendosi un accesso diretto da parte dell’Italia senza alcuna manomissione”.
Mentre il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Carlo Giovanardi, “la sentenza, per quello che sembrano essere le motivazioni, è in totale contrasto con quella della Cassazione, già passata in giudicato, e con le altre sentenze del Tribune civile di Roma”.
Daria Bonfietti, presidente dell’Associazione tra i familiari delle vittime: “sentenza molto importante…dice che non è stata difesa la vita di cittadini italiani. Siamo in una stranissima situazione, la verità ha trovato una conferma da Cossiga, è stata ammessa da Formica come quella che tutti conoscevano, ma il nostro Governo non vuole accettarla, imprigionato dalle banalità di Giovanardi che, oltre ad imperversare a Bologna per gli anniversari, va all’ambasciata Usa a pietire il sostegno alle sue tesi. Il presidente della Repubblica – ha concluso – negli ultimi due anniversari ha parlato di ‘intrecci eversivi e intrighi internazionali’ e ha chiesto che ‘ogni sforzo deve essere compiuto per arrivare alla verita’”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.