×

Ustione: ragazza rimane ferita mentre accende il caminetto, grave anche la madre

Questo pomeriggio a Modena una ragazza è rimasta gravemente ferita mentre accendeva il caminetto. Ha riportato una ustione su gran parte del corpo.

ustione

Una ragazza è rimasta ustionata questo pomeriggio, in un incidente domestico avvenuto in un appartamento di via Preti a Modena. Ancora non è chiara la dinamica ma pare che la giovane, impegnata nelle operazioni di accensione di un caminetto a bioetanolo, sia rimasta ustionata da una fiamma. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto, il principio di incendio era già stato domato dai genitori della ragazza che avevano anche allertato i soccorsi.

Ustione

Sono arrivati i primi freddi e, come è normale che sia, tutti ci accingiamo ad accendere il riscaldamento e i caminetti. Ma è proprio durante questo periodo dell’anno che aumentano i casi di ustione, incendio e tutti incidenti legati al fuoco e alle fiamme.

Le cause di questi incidenti possono essere tante e diverse tra loro; dalla disattenzione alla mancanza di manutenzione, quindi alla pulizia, ma anche al mancato isolamento corretto.

Molte volte, però, per la fretta o per semplice distrazione può capitare di non prestare la docuta attenzione, specialmente nel momento dell’accensione e questo può comportare problemi e incidenti domestici.

E’ quello che è successo a Modena, dove una ragazza è rimasta ustionata mentre cercava di accendere il caminetto.

La vicenda

Si trova ricoverata in gravi condizioni al centro Grandi Ustionati di Parma una ragazza di diciotto anni residente a Modena rimasta ferita nel suo appartamento in via Preti al civico 35 mentre stava cercando di accendere un caminetto a bioetanolo. L’infortunio domestico è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi e sebbene resta ancora da chiarire la dinamica, sembra che la 18enne sia rimasta ustionata a causa di una fiammata improvvisa.

A richiedere l’intervento dei soccorsi sono stati i suoi genitori presenti nell’appartamento nel momento del sinistro. La ragazza soccorsa dai sanitari del 118 è stata trasportata prima all’Ospedale di Baggiovara dove è stata stabilizzata e poi al Centro Ustionati di Parma dove attualmente si trova ricoverata in Rianimazione con una prognosi riservata.

Le sue condizioni sono piuttosto gravi, riportando ustioni di 3° grado su circa il 20% del corpo.

Nell’infortunio anche la mamma della giovane è rimasta ferita ma fortunatamente solo in modo lieve, con delle bruciature sulle mani, guaribili con una prognosi di dieci giorni. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Modena ma al loro arrivo il principio di incendio era già stato estinto.

Questo caso non è il primo di questo anno. Già lo scorso mese era circolata la notizia di un brutto incendio che era divampato all’interno di un’abitazione nella quale vivevano due signori anziani con il nipotino. Anche in quel caso, l’incendio partì da un caminetto, ma, fortunatamente non causò incidenti gravi nè alla casa, nè a chi vi abitava.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche