×

Vacanze romantiche senza farsi spennare

jessica-cash

Se avete in mente di regalare al vostro partner una vacanzina romantica, ma siete a corto di fondi, non dovete rinunciare: partire in coppia non significa necessariamente spendere un capitale.
Le sistemazioni decenti o i ristoranti carini, non costano tutti una fortuna, e in ogni caso c’è sempre il modo di risparmiare.
Innanzitutto, dovunque vi rechiate, la cosa migliore è iniziare comprando una buona guida dedicata ai backpackers, cioè ai viaggiatori non convenzionali, romantici, e poco inclini a farsi spennare denaro in postacci per turisti.
Alcuni esempi sono la mitica Lonely Planet, che offre anche versioni light per brevi soggiorni in grandi città (linea “Incontri”), le Rough Guides, e le Routard.
Questo tipo di guida, che trovate in qualsiasi buona libreria, non è rivolta a chi vuole spendere poco e basta, ma piuttosto a chi vuole spendere bene.

Vi segnaleranno i ristoranti migliori, quelli con i prezzi più convenienti, quelli più in voga tra la gente del posto, quelli più alla moda.
Le recensioni delle sistemazioni alberghiere, dei B&B e delle gusthouses, vi aiuteranno a scegliere sapendo già cosa troverete. Spesso sono anche indicati percorsi per così dire “romantici”, o suggestivi, per cogliere il meglio della città come se aveste una guida in carne ed ossa.
Altra cosa: grazie ad una buona guida si evita di sprecare tempo in posti che non lo meritano, e sappiamo tutti quando si è via per un viaggio romantico, il tempo è molto più che denaro.

Viaggio romantico a Parigi, cosa vedere


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche