Vacanze in Spagna: cinque posti da vedere - Notizie.it
Vacanze in Spagna: cinque posti da vedere
Viaggi

Vacanze in Spagna: cinque posti da vedere

Vacanze in Spagna: cinque posti da vedere
Vacanze in Spagna: cinque posti da vedere

La Spagna è una delle mete turistiche da sogno per molte persone. Questo, grazie al suo clima soleggiato e le sue migliaia di anni di storia e cultura,

La Spagna, tra le sue città storiche, le isole mediterranee e oceaniche e le catene montuose, è ricchissima di luoghi da visitare. La Penisola Iberica, è una delle mete turistiche più frequentate anche grazie alla sua collocazione. Scegliere fra i numerosi posti che il paese offre non è semplice, sicuramente ognuno di essi presente una sua particolare bellezza.

Le grandi città spagnole come, la capitale Madrid, Barcellona, Valencia o Siviglia, presentano molti luoghi da visitare. Esistono poi altre mete turistiche che sono caratterizzate da posti particolari. Queste sono Saragozza, Malaga, Bilbao e l’isola di Palma di Maiorca.

Tra i posti più belli da visitare in Spagna, troviamo:

  • Plaza de la Villa; questa, è una piazza che si trova nel centro di Madrid, accanto alla calle Mayor. In questa piazza si trovano le facciate principali di tre importi edifici storici ed artistici.

    La Casa e la Torre de los Lujanes, questa è una costruzione in stile gotico-mudejar del XV secolo, si trova sul lato orientale della piazza. Un altro edificio è la Casa de Cisneros; un palazzo plateresco del XVI secolo che si trova nella parte meridionale della piazza. L’ultimo edificio è la Casa de la Villa; una costruzione del XVII secolo, in stile barocco, che è situata nella parte occidentale e ospita una delle sedi del Municipio di Madrid.

  • Museu nacional d’art de Catalunya; conosciuto con la sigla MNAC, si trova a Barcellona e ha una delle collezioni di arte romanica più complete del mondo. Quelle che rende ancora più interessante il museo, sono gli affreschi romanici che sono stati trasferiti direttamente dalle cappelle e dalle chiese della catalogna.
  • Plaza de Toros; la Plaza de Toros situata a Valencia, è stata costruita dall’architetto Sebastian Monleon, tra il 1850 e il 1860, in stile neoclassico.

    La piazza è di base poligonale, con 48 facce. Questa è costruita sulla base di un anello interno di 52cm di diametro.

  • Giralda; situata a Siviglia, la Giralda è il minareto dell’antica moschea, divenuta poi la torre campanaria della cattedrale, ed ora è il monumento simbolo di Siviglia. La torre, in epoca moresca, veniva utilizzata dal muezzin per chiamare i fedeli alla preghiera. La sua costruzione avvene fra il 1171 e il 1198, ad opera dell’architetto Aben Baso. Raggiungendo l’altezza di 103 metri, è visibile da tutti gli angoli della città.
  • Basilica di Nostra Signora del Pilar; questa è una chiesa cattolica situata a Saragozza. Nel 1948 è stata insignita del titolo di basilica minore, essa è dedicata alla Vergine Maria. Sotto il titolo di Nostra Signora del Pilar, papa Giovanni Paolo II, l’ha celebrata come Madre dei popoli ispanici. Viene considerata la prima chiesa dedicata a Maria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche