×

Vaccini covid in Lombardia, Letizia Moratti annuncia: “Oltre 7 milioni di adesioni in regione”

Vaccini in Lombardia, Moratti annuncia: “Oltre 7 milioni di adesioni in regione e il 74% della popolazione ‘vaccinabile’ che ha ricevuto la prima dose”

Letizia Moratti

Vaccini covid in Lombardia, la performance è la migliore del paese e Letizia Moratti lo annuncia con una puntina di comprensibile orgoglio, lo fa parlando di “oltre 7 milioni di adesioni in regione”. Ha spiegato la vicepresidente con delega al Welfare: “La Lombardia ha superato il traguardo dei 7 milioni di aderenti alle vaccinazioni: per la precisione questa mattina (21 luglio – ndr) il dato si attesta a 7.001.294 adesioni, con il 74% della popolazione ‘vaccinabile’ che ha ricevuto la prima dose”.

Moratti ha poi ricordato che “i lombardi che hanno meno di 12 anni sono circa un milione e secondo le disposizioni di Ema e Aifa non sono ‘vaccinabili’.

Vaccini in Lombardia: Moratti annuncia le adesioni e il primato in Italia

E la conclusione: “Aggiungo relativamente a questo dato che siamo la regione italiana con la migliore performance”. E dopo le cifre le considerazioni, che nel caso di specie non possono che essere di assoluta soddisfazione: “Fa piacere constatare che l’appello rivolto nei giorni scorsi a incrementare le somministrazioni è stato accolto favorevolmente e che i riscontri sono positivi.

I richiami in Lombardia, da inizio settimana, stanno sortendo infatti un effetto positivo: lunedì e martedì le adesioni hanno superato complessivamente quota 47mila”.

Vaccini in Lombardia: Moratti annuncia l’incremento delle prenotazioni disponibili

E a partire dal 22 luglio, secondo le informazioni ufficiali di queste ore, tutti i centri vaccinali lombardi aumenteranno di 50mila posti le disponibilità complessive per prenotare la prima dose, che verranno effettuate a partire dal 29 luglio e per ogni fascia di età.

Ci sono anche altri effetti positivi dell’impostazione “dinamica” che la Regione Lombardia sta dando alla sua campagna vaccinale, e Moratti lo ha ricordato: “La proposta rivolta ai turisti di altre regioni a ricevere la seconda dose in Lombardia sta producendo effetti positivi, a oggi sono 1.054 le domande giunte ai nostri uffici: un contributo tangibile all’accoglienza dei turisti che avrà benefici effetti sia sulla campagna vaccinale del Paese che sull’economia lombarda”.

Moratti annuncia i numeri sui vaccini in Lombardia e pensa agli over 60

Poi la chiosa, con quel cruccio su cui già da tempo Letizia Moratti fa i conti con la tigna del governante pignolo: “Il mio pensiero va sempre agli over 60, la categoria più a rischio, ma anche agli adolescenti e giovani, alle loro famiglie e a tutto il personale scolastico, che dopo l’estate faranno ritorno alla scuola in presenza. L’appello è sempre lo stesso: vaccinatevi!”.

Contents.media
Ultima ora