×

Vaccini Covid, Oms: "Obbligo non è prima scelta"

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – L'Organizzazione Mondiale della Sanità "incoraggia qualsiasi misura per aumentare la copertura vaccinale, sempre che siano misure legalmente e socialmente accettabili". E l'obbligo vaccinale "non dovrebbe essere la prima scelta". Lo dice, in un'intervista a Euronews in onda questa sera, il direttore generale dell'Oms per l'Europa Hans Henri Kluge.

Perché, spiega Kluge, "prima dobbiamo tentare di capire cosa c'è nella testa delle persone, e interagire con le comunità che esitano a vaccinarsi. Abbiamo molta esperienza – aggiunge – con l'analisi comportamentale per convincere le persone, utilizzando gli influencer, guardando a chi esita e pensare a chi possa influenzarli, in un dialogo".

Contents.media
Ultima ora