×

Vaccini, direttrice dell’Ema: “Tutti funzionano, sì al richiamo ma non si sa quando”

La direttrice dell'Ema ha fatto il punto sui vaccini in Europa: l'obiettivo è averli somministrati al 70% degli adulti entro l'estate.

Vaccini direttrice ema

La direttrice dell’Ema Emer Cooke ha rassicurato sul funzionamento di tutti i vaccini, parlato della loro efficacia contro le varianti e sottolineato la necessità di effettuare un richiamo. 

Vaccini, parla la direttrice dell’Ema 

Intervistata dal Corriere della Sera, la donna ha fatto il punto sulla campagna vaccinale europea dicendosi orgogliosa della risposta dell’Unione.

“Ancora mi sembra incredibile che in meno di 15 mesi siamo riusciti ad autorizzare quattro vaccini e dopo un anno e mezzo abbiamo 196 milioni di dosi distribuite in tutta Europa, di cui 34 milioni solo la scorsa settimana“. Almeno l’80% delle persone di più di 80 anni e l’80% degli operatori sanitari, ha aggiunto, hanno ricevuto almeno una dose di vaccino: “Tutto questo è positivo, molto positivo“. 

Quanto alla confusione nell’opinione pubblica su alcuni sieri, soprattutto su AstraZeneca, la direttrice dell’ente eregolatorio europeo ha voluto lanciare un messaggio affermando che tutti i vaccini approvati sono sicuri, di qualità ed efficaci.

Grazie ad un sistema raffinato si sono infatti monitorati tutti gli effetti collaterali dei farmaci e degli antidoti che si fanno entrare sul mercato europeo. In questo modo si è stati in grado di valutare alcune reazioni molto rare ai vaccini di AstraZeneca e di Johnson & Johnson. Gli esperti stanno ancora studiando se siano legati alla vaccinazione. 

Vaccini, direttrice dell’Ema: “Obiettivo 70% vaccinati entro l’estate”

Emer Cooke ha ricordato che l’obiettivo fissato dalla Commissione europea prevede l’immunizzazione del 70% della popolazione europea adulta entro l’estate.

L’importante sarà tenere d’occhio le varianti ora che le persone stanno cominciando a uscire dai lockdown e valutare l’impatto su quella che si potrebbe chiamare nuova normalità. “Abbiamo imparato qualcosa da Israele, impareremo dal Regno Unito. E stiamo davvero assistendo a un cambiamento totale nel numero di dosi che diventeranno disponibili“, ha sottolineato. 

Vaccini, direttrice dell’Ema sulle varianti

Quanto al funzionamento dei vaccini contro le varianti, l’esperta ha spiegato che sono ancora in corso studi su questo. Le autorità di Nuova Delhi hanno spiegato che sia il siero di Astra Zeneca prodotto dal Serum Institute of India che quello di BioNTech sono efficaci contro la variante indiana, cosa che “ci dà speranza e fiducia almeno per quanto riguarda le varianti in circolazione“. Anche su quella inglese i vaccini sembrano efficaci, mentre sulle altre mutazioni come la sudafricana e la brasiliana si stanno ancora valutando gli effetti. 

Infine la direttrice dell’Ema si è espressa sulla necessità di un richiamo, spiegando che la sua effettuazione dipenderà anche dalle varianti che circoleranno. “Non è ancora chiaro. Credo che prima o poi avremo bisogno di un richiamo, ma quando non è ancora chiaro“, ha concluso. 

Contents.media
Ultima ora