Vaccini: Sergio Mattarella firma il decreto, vaccinazioni obbligatorie fino ai 6 anni di età - Notizie.it
Vaccini: Sergio Mattarella firma il decreto, vaccinazioni obbligatorie fino ai 6 anni di età
News

Vaccini: Sergio Mattarella firma il decreto, vaccinazioni obbligatorie fino ai 6 anni di età

Vaccini

Novità per quanto riguarda il tema dei vaccini: Mattarella ha firmato un decreto che reintroduce l'obbligo di vaccinazione per i bambini fino a 6 anni

Novità riguardanti il tema dei vaccini in Italia. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha infatti firmato il decreto che introduce nuovamente l’obbligo di vaccinazione per la frequenza della scuola.

Mattarella ha firmato il decreto sull’obbligo dei vaccini: le regole da seguire

A partire dal prossimo anno scolastico, dunque, le vaccinazioni diventeranno obbligatorie per tutti i bambina con una età compresa dagli zero a sei anni. Il decreto è stato voluto fortemente dal Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e reintroduce in questo modo i vaccini obbligatori per l’iscrizione alla scuola, a partire da quella materna. I bambini che non sono in regola con le vaccinazioni non vengono ammessi nè al nido nè alla materna.

Le vaccinazioni obbligatorie saranno dunque dodici, la maggior parte delle quali comunque erano già state definite precedentemente come fortemente consigliate. In particolare, i vaccini obbligatori riguardano l’anti poliomielite, anti difterite, anti tetanica, anti epatite B, anti pertosse, e anti emofilo B (queste si fanno nei primi tre mesi di vita). In seguito dovratto essere effettuate le vaccinazioni per l’anti meningococco C e B, anti morbillo, parotite, rosolia e varicella.

Per chi non rispetterà tale decisioni saranno previste delle sanzioni (da 500 fino a 7500 euro), oltre alla possibilità in ogni caso di autocertificare la vaccinazione effettuata.

I genitori avranno anche l’opportunità di presentare il libretto sanitario del bambino fino al 10 luglio di ogni anno.

Vaccini, il Codacons non ci sta e promette battaglia contro il decreto

Non a tutti però è piaciuta la decisione di Mattarella di firmare questo decreto sui vaccini.

Il Codacons, infatti, non ci sta e ha fatto sentire la sua voce contro Mattarella: “Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, firmando il decreto che reintroduce l’obbligo delle vaccinazioni per la frequenza delle scuole, pone la sua firma su un provvedimento che va contro i più basilari principi costituzionali”.

Il Presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha poi aggiunto: “Il decreto sui vaccini è un miscuglio di cose che non c’entrano nulla con la salute e con le vaccinazioni. Riteniamo del tutto sbagliata la scelta di Mattarella di avallare un simile decreto, che sarà impugnato dal Codacons allo scopo di ottenerne l’annullamento dinanzi la Corte Costituzionale e in sede europea”.

Dunque il Codacons ha promesso battaglia contro Mattarella e questa decisione sull’obbligo delle vaccinazioni per i bambini fino ai sei anni di età. Tanto che Rienzi ha minacciato di impugnare tale provvedimento con lo scopo che venga annullato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche