×

Covid-19, in Russia registrato il primo vaccino per gli animali

Un nuovo passo in avanti arriva dalla Russia con il vaccino contro il Covid-19 per gli animali: ecco per chi è adatto.

Russia, vaccino contro il Covid-19 per gli animali

Arriva dalla Russia il primo vaccino contro il Covid-19 per gli animali. Si tratta di una novità assoluta annunciata dal vice dell’organismo di controllo Konstantin Savankov. Il prodotto sarebbe stato sviluppato dagli scienziati del Rosselkhoznadzor (Servizio federale per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria).

Vaccino Covid-19 per gli animali

Il suo nome è Carnivak-Cov ed è adeguato per gli animali carnivori. Il vaccino combatte l’infezione da Coronavirus ed è attualmente “l’unico al mondo a prevenire il Covid-19- si legge in una nota dell’agenzia stampa Tass – negli animali carnivori”.

Nel frattempo prosegue la campagna vaccinale nella gran parte dei Paesi sparsi nel mondo. Mentre il governo in Italia mette a punto le misure da adottare durante le vacanze pasquali per contenere i contagi, la campagna vaccinale prosegue.

Il commissario Figliuolo ha assicurato l’arrivo nelle prossime ore di altri 3 milioni di dosi di vaccini (Pfizer BioNTech, AstraZeneca e Moderna). Secondo il generale, infatti, “è chiaro che le aziende produttrici, che si stanno allineando, non lavorano con scorte ma mettono sul mercato tutto ciò che producono. Hanno difficoltà oggettive a dare un calendario che abbia un orizzonte superiore alle due settimane”. Per la metà di aprile è previsto l’arrivo in Italia anche del vaccino monodose Johnson & Jonhson.

Il vaccino Covid arriva in farmacia. Lo prevede l’Accordo Quadro stipulato fra governo, regioni, province autonome e associazioni di categoria Federfarma e Assofarm. Si tratta di un passo in avanti molto importante.

Contents.media
Ultima ora