×

Vaccino Covid, dosi over 50 triplicate. Figliuolo: “Inoculate 4,5 mln di dosi, 1,5 in più della scorsa settimana”

In seguito all’imposizione dell’obbligo vaccinale, nel periodo 7-13 gennaio, le dosi di vaccino inoculate agli over 50 sono triplicate.

figliuolo
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

In seguito all’imposizione dell’obbligo vaccinale per gli over 50 imposto dal Governo italiano, negli ultimi sette giorni le dosi di vaccino anti-Covid somministrate ai cittadini che hanno compiuto e/o superato i cinquant’anni d’età appaiono triplicate.

Vaccino Covid, dosi over 50 triplicate nel periodo 7-13 gennaio 2022

Nella giornata di mercoledì 5 gennaio, il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo Decreto Covid che, tra le varie misure, ha previsto anche l’introduzione dell’obbligo vaccinale agli over 50, entrato ufficialmente in vigore nella seconda settimana di gennaio.

Poco dopo l’entrata in vigore dell’obbligo vaccinale per gli over 50, si è assistito a un sempre più considerevole aumento dell’adesione alla campagna vaccinale italiana da parte di coloro che non avevano ancora prenotato la propria dose di siero sintetizzato contro il coronavirus.

In relazione all’impennata di dosi inoculate, sulla base dei dati diffusi sinora, è possibile osservare che nella settimana 7-13 gennaio 2022 le prime dosi somministrate agli over 50 sono triplicate.

Vaccino Covid, dosi over 50 triplicate. Figliuolo: “Inoculate 4,5 mln di dosi, 1,5 in più della scorsa settimana”

Nel periodo 7-13 gennaio, infatti, come sottolineato dal Commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo, sono state iniettate “4,5 milioni di dosi, 1,5 milioni in più rispetto alla settimana precedente”.

In questo contesto, è stata registrata una media ci oltre 650.000 inoculazioni al giorno.

Inoltre, come dimostrano i dati relativi all’intervallo di tempo indicato, circa 2 milioni di dosi di vaccino dei 4,5 milioni somministrati hanno riguardato la fascia d’età degli over 50. Di fatto, come già accennato, le dosi di vaccino destinate agli over 50 sono triplicate passando da una media di 39.000 dosi iniettate quotidianamente all’inizio di gennaio a una media di circa 126.000 dosi quotidianamente distribuite tra il 7 e il 13 gennaio.

Vaccino Covid, dosi over 50 triplicate nel periodo 7-13 gennaio: incremento del 77% anche nei bambini di 5-11 anni

L’incredibile aumento dell’adesione alla campagna vaccinale, tuttavia, non riguarda esclusivamente gli over 50 ma anche i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. In questa fascia d’età, infatti, tra il 7 e il 13 gennaio, le somministrazioni hanno superato le 356.000 inoculazioni, delle quali circa 240.000 risultano essere prime dosi mentre 116.000 sono seconde dosi.

In questo caso, dunque, si è registrato un incremento del 77% rispetto alla scorsa settimana, quando il numero di somministrazioni totali aveva appena superato le 200.000 dosi.

Secondo i dati forniti, quindi, è possibile osservare che la performance settimanale complessiva della campagna vaccinale italiana procede seguendo gli standard indicati alle Regioni e alle Province Autonome dalla Struttura Commissariale gestita dal generale Figliuolo.

Contents.media
Ultima ora