×

Vaccino Covid, i metodi per convincere a vaccinarsi: contanti e restrizioni influenzano la scelta

Con incentivi economici e restrizioni sociali si potrebbe convincere circa il 60% dei dubbiosi a ricevere il vaccino anti-Covid. Lo evidenzia uno studio.

metodi convincere vaccinarsi

In Italia e nel mondo non mancano gli appelli dei no vax, che negano l’importanza e l’efficacia del vaccino anti-Covid. Uno studio realizzato in Australia individua metodi specifici attraverso i quali provare a convincere i dubbiosi a vaccinarsi: di cosa si tratta?

Metodi per convincere a vaccinarsi, lo studio

Dopo l’iniziativa del sindaco di Varallo, gli aperitivi e l’ingresso allo stadio, fino a open night e camper itineranti nelle zone della movida e in quelle più gettonate dal turismo, ci sarebbero specifici metodi attraverso i quali influenzare la scelta di coloro che ancora non si sono sottoposti al vaccino anti-Covid.

Lo dimostrerebbe lo studio del Community and Patient Preference Research, basato sull’esitazione al vaccino in Australia.

Quali sono i metodi per convincere a vaccinarsi

Dare soldi in contanti a chi aderisce alla campagna vaccinale e imporre restrizioni sociali per chi invece si rifiuta sono gli incentivi più efficaci individuati dalla ricerca.

Sarebbero questi i migliori meccanismi per convincere chi non vuole vaccinarsi contro il coronavirus, perché ancora in dubbio o per scetticismo.

Metodi per convincere a vaccinarsi, le parole dei ricercatori

Secondo lo studio, inoltre, per i veri no vax, cioè coloro che credono nella pericolosità dei vaccini, nessuna soluzione potrebbe essere efficace, permettendo loro di cambiare idea.

Tuttavia, gli incentivi sarebbero molto utili per chi è indeciso: “Incentivi in ​​denaro più elevati porterebbero una maggiore probabilità di vaccinazione”, dichiarano i ricercatori. Attraverso il ricorso a incentivi economici, lo studio evidenzia che circa il 60% dei dubbiosi riuscirebbe a essere convito.

Contents.media
Ultima ora