×

Vaccino Covid nel Lazio per la fascia 58-59 anni: anche Astrazeneca e Johnson per i volontari

Regione Lazio consentirà di scegliere liberamente il tipo di vaccino. I volontari nella fascia 58-59 anni potranno scegliere AstraZeneca e Johnson.

Vaccino

La Regione Lazio consentirà di scegliere liberamente la tipologia di vaccino. I 58enni e i 59enni potranno ricevere su base volontaria i vaccini AstraZeneca e Johnson&Johnson, raccomandati dall’Aifa alla popolazione over 60. 

Vaccino Covid nel Lazio per la fascia 58-59 anni

Dalle 24 di giovedì 29 aprile, nel Lazio partiranno le prenotazioni del vaccino anti-Covid per i 58enni e i 59enni, ovvero i cittadini nati nel 1962 e nel 1963. Per fissare l’appuntamento dovranno collegarsi sul sito PrenotaVaccinoCovid della Regiona Lazio o effettuare la prenotazione tramite la app Salute Lazio. Servirà la tessera sanitaria per indicare il codice fiscale e gli ultimi 13 numeri del codice Team, che si trova sul retro.

Si potrà prenotare uno degli oltre 100 centri vaccinali allestiti dalla Regione Lazio. A partire dal 1 maggio i due hub della Nuvola di Fuksas all’Eur e del parcheggio lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino verranno riconvertiti in centri Pfizer. Fino ad oggi in entrambi veniva somministrato solo il vaccino AstraZeneca. 

Vaccino Covid nel Lazio: scelta libera

La Regione Lazio consentirà di scegliere liberamente il tipo di vaccino. Ai 58enni e 59enni potranno essere somministrati anche i vaccini AstraZeneca e Johnson&Johnson su base volontaria.

Questi vaccini sono stati raccomandati dall’Aifa alla popolazione over 60. Per il momento le dosi Johnson&Johnson vengono somministrati solo in due centri del Lazio, ovvero quello della Vela di Calatrava a Tor Vergata e il drive in dell’outlet di Valmontone. In quest’ultimo centro le somministrazioni del vaccino vengono effettuate direttamente in macchina. 

Vaccino Covid nel Lazio: AstraZeneca e Johnson

Il vaccino Johnson&Johnson è un vaccino monodose e non necessita di nessun richiamo. Il vaccino AstraZeneca, invece, comprende due dosi diverse e la seconda viene somministrata a tre mesi di distanza dalla prima. Sia AstraZeneca che Johnson&Johnson vengono usati anche per vaccinare il personale sanitario e sociosanitario con un’età inferiore ai 60 anni. A partire da questa settimana la Regione Lazio ha aperto le prenotazioni per le persone con comorbidità (categoria 4) con età compresa tra i 50 e i 59 anni, ovvero coloro che sono nati tra il 1962 e il 1971. La fascia d’età 58-59 anni potrà richiedere questi due tipi di vaccino su base volontaria. La Regione permetterà di scegliere liberamente.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora