×

Vaccino Covid per over 80, tasso di mortalità 13 volte più basso: i dati dell’Iss

Sono stati pubblicati i dati in merito agli ultimi 30 giorni sui casi di persone over 80 che hanno ottenuto o meno il vaccino contro il Covid-19.

Vaccino Covid over 80

L’Istituto superiore di sanità ha diffuso i dati in merito agli over 80 che non si sono vaccinati contro il Covid-19. Le persone con un’età superiore agli ottanta anni che non si sono vaccinate hanno otto volte il rischio più alto di finire in ospedale

Covid, i rischi di ricovero per gli over 80 non ancora vaccinati 

Secondo l’Iss c’è esiste un rischio otto volte superiore tra i non vaccinati di finire in ospedale. Le cifre diffuse dall’Istituto parlano degli over 80 e si soffermano sui dati degli ultimi 30 giorni. Il paragone evidenzia dei numeri assolutamente differenti: 26,8 ricoveri ogni 100mila abitanti per i vaccinati, 222,5 per i non vaccinati. 

Covid, i rischi di morte per gli over 80 non ancora vaccinati: i dati 

Il dato è ancora più alto quando entrano in gioco i fattori come il decesso negli over 80. Ci sono 9,8 casi di mortalità nelle persone anziane per 100mila abitanti per i vaccinati, 129,5 per chi non ha scelto di aderire alla campagna vaccinale. I numeri sono stati pubblicati nel nuovo documento sul Covid-19.  

Covid, i rischi di ricovero e morte per gli over 80 non ancora vaccinati: altri dettagli 

L’Istituto superiore di sanità tiene a precisare che i vaccini contro il Covid-19 sono efficaci per ridurre il rischio di infezionenelle persone completamente vaccinate rispetto alle non vaccinate“, si legge sull’agenzia stampa Ansa.

Contents.media
Ultima ora