×

Vaccino Covid, quanti sono i contagiati dopo la terza dose: le cifre

17.148.245 di persone hanno effettuato anche la terza dose di vaccino. Ecco le cifre che svelano quante persone si sono contagiate nonostante il vacci

Vaccino

17.148.245 di persone hanno effettuato anche la terza dose di vaccino. Ecco le cifre che svelano quante persone si sono contagiate nonostante la vaccinazione.

Vaccino Covid, quanti sono i contagiati dopo la terza dose: la situazione

In Italia 46.217.414 persone sono state vaccinate con due dosi, ovvero il 77,99% dell’intera popolazione, inclusi i bambini di meno di 5 anni che non sono vaccinabili. Ci sono due milioni di persone che hanno fatto la prima dose e sono in attesa della seconda. Come ha rivelato il Fatto Quotidiano, inoltre, ci sono 17.148.245 persone che hanno ricevuto la terza dose, che rappresentano il 28,94% del totale.

Dato che supera il 68% tra gli over 80 e il 51% tra i 70enni. Secondo l’ultimo report, del 24 dicembre, gli italiani di almeno 12 anni che non si sono vaccinati sono 5, 673 milioni, esclusi i guariti. 

Vaccino Covid, quanti sono i contagiati dopo la terza dose: le cifre

Nell’ultimo report dell’Iss, del 21 dicembre, sono state indicate diagnosi, ricoveri e decessi tra i vaccinati e non vaccinati.

Tra il 19 novembre e il 19 dicembre ci sono state oltre 140 mila infezioni su 7 milioni di non vaccinati. Nei reparti ordinari, tra il 5 novembre e il 5 dicembre, sono stati ricoverati 5.944 non vaccinati, 2.065 con due dosi recenti, 4.047 con due dosi da oltre 150 giorni e 272 con tre dosi. Nelle terapie intensive sono stati ammessi 887 non vaccinati, 186 con due dosi recenti, 254 con due dosi da più di 150 giorni e 26 con tre dosi.

I decessi, tra il 28 ottobre e il 28 novembre sono stati 839 tra i non vaccinati, 22 tra chi ha fatto due dosi da meno di 150 giorni, 838 con due dosi da oltre 150 giorni e 45 con tre dosi. 

Vaccino Covid, quanti sono i contagiati dopo la terza dose: il rischio per i non vaccinati

I non vaccinati, secondo il rischio calcolato dall’Iss, hanno 2,4 possibilità in più di prendere il Covid rispetto ai vaccinati da più di 150 giorni, 3,6 in più rispetto a chi ha fatto due dosi da meno di 150 giorni e 6,6 in più rispetto a chi ha fatto la terza dose. 

Contents.media
Ultima ora