×

Vaccino Covid, trovate altre fiale anomale in Giappone ma Pfizer riassicura: “Il contenuto è sicuro”

Vaccino Covid Pfizer, in Giappone fiale contenenti sostanze contaminanti. La casa farmaceutica rassicura: "Nessun rischio".

Vaccino Covid, in Giappone trovate fiale Pfizer contaminate

Vaccino Covid Pfizer, in Giappone le autorità sanitarie hanno recuperato delle fiale contenenti sostanze sospette. All’interno era infatti presente una materia bianca in sospensione, che ovviamente non ci sarebbe dovuta essere.

Vaccino Covid Pfizer, in Giappone fiale contaminate

Le fiale incriminate di vaccino Pfizer appartengono tutte allo stesso lotto delle altre cinque già segnalate tra il 12 e il 14 settembre 2021, ovvero quello numero FF5357, in due città vicino a Tokyo e nella prefettura di Osaka.

La divisione giapponese del colosso farmaceutico Pfizer sostiene che la sostanza contaminante sia probabilmente composta da ingredienti del vaccino non perfettamente disciolti. La materia bianca sarebbe dunque sicura se opportunamente diluita prima dell’inoculazione. 

Giappone: prima di Pfizer, un altro vaccino Covid ritirato

Un evento simile si era già verificato in agosto 2021, quando il ministero della Salute giapponese aveva ritirato 1,63 milioni di dosi di Vaccino Covid prodotto da Moderna.

Anche in queste fiale erano presenti contaminanti sconosciuti.

Rispetto a molti Paesi occidentali, il Giappone è in ritardo con la campagna contro il Covid ma ora ha raggiunto un tasso di vaccinazione della popolazione pari a quello degli Stati Uniti.

Vaccino Covid e campagna vaccinale in Giappone

Nel frattempo la campagna vaccinale prosegue senza sosta: “Se le vaccinazioni proseguiranno al ritmo attuale, supereremo il 60 per cento entro la fine del mese”, ha dichiarato il ministro dell’Economia Yasutoshi Nishimura, incaricato di occuparsi della gestione della pandemia. 

Contents.media
Ultima ora