×

Vaia e la primavera di rinascita con il Covid debellato da vaccini e terapie

Francesco Vaia e la gioia social per la primavera 2022 che sarà di rinascita con il Covid debellato da vaccini e terapie e dal coraggio degli italiani

Il professor Vaia durante gli aggiornamenti

Francesco Vaia e la primavera di rinascita che si prospetta per questo 2022, con il Covid debellato da vaccini e terapie e con le “Cassandre” che farebbero bene a tacere

Vaia e la primavera di rinascita grazie alla campagna vaccinale ed ai nuovi antivirali

Il direttore dello Spallanzani di Roma, prima struttura a somministrare l’antivirale di Pifizer Paxolovid, pubblica un post in cui “boccia” i vaticinatori di sventure e gioisce per come stanno andando le cose. 

Un “Covid 2022 molto diverso dal Covid 19, grazie anche a determinazione e coraggio degli italiani”

Ha Scritto Vaia: “Il covid 2022 è molto diverso dal Covid-19. Grazie a vaccino e terapie, grazie alla determinazione e coraggio degli Italiani, siamo in un presente diverso”.

Un presente “fatto di mitigazione delle misure e di voglia di vivere. La primavera è vicina e sarà di rinascita. I vaticinatori di sventure se ne facciano una ragione!”. Il direttore dell’Inmi Spallanzani di Roma non nasconde dunque il suo ottimismo

La proposta di Vaia: Paxlovid e monoclonali direttamente dai medici di base e gratis in farmacia

Pochi giorni fa proprio il professor Vaia aveva lanciato una proposta a traino della nuova fase di “sgancio” dalla variante Omicron, spiegando che forse era il caso di  “setacciare” i malati gravi dagli asintomatici covid.

La possibile via indicata da Vaia era dunque quella di somministrare gli anticorpi monoclonali ai più fragili e di far prescrivere il Paxlovid direttamente dai medici di base, questo poi per farla ritirare gratuitamente nelle farmacie.

Contents.media
Ultima ora