Valerio Scanu,prima esibizione live di MIO: video e testo | Notizie.it
Valerio Scanu,prima esibizione live di MIO: video e testo
Lifestyle

Valerio Scanu,prima esibizione live di MIO: video e testo

Torna con un nuovo singolo il cantante sardo Valeriuccio Scanu, si tratta di Mio che anticipa l’album “Parto da qui” la cui uscita è prevista per il 9 novembre. Il brano è una ballad che porta la firma di Luca Mattioni e Mario Cianchi ed è stata mixata a Londra da Matt Howe.

A proposito del brano Valerio ha dichiarato: “Tra i brani che abbiamo scelto per il nuovo disco, Mio è sicuramente il pezzo che sento più…mio…sin dal primo ascolto ho capito la forza di questa canzone, una ballata pop dal sapore rockeggiante, e ho vissuto l’intera evoluzione con molta attenzione. Volevo che i miei fan conoscessero una parte di me più profonda, legata davvero al significato delle parole che canto e che cerco di fare mie con l’interpretazione, cercavo anche un brano che mi desse la possibilità di mettere tutto me stesso e la mia voce in quei brevi 4 minuti, spero vi piaccia”.

Ascoltatelo e poi ditemi voi dove trovate questo brano rockeggiante…comunque sarà perché è domenica, sarà che si avvicina il Natale (avete visto che nei supermercati si vendono già pandori, panettoni, torroni & co.?!) oggi mi sento più buono: il brano mi sembra un passo avanti rispetto ai precedenti singoli concilianti il sonno, sono riuscito ad ascoltarlo tutto senza addormentarmi o farmi prendere da crisi nervose (cosa impossibile con …a far l’amore in tutti
i modi, in tutti i luoghi in tutti i laghi in tutto il mondo l’universo…
), il che non è poco! Il brano rimane certo confinato nell’ovile del pop classico melodico italiano ma è un po’ più ritmato e anche la voce di Valerio mi sembra più calda e comunicativa dei lavori precedenti.

Di certo ora non metterò Scanu nel mio ipod ma apprezzo il suo, seppur lieve, progresso.

E’ pronto anche il video del singolo che è disponibile sul sito ufficiale www.valerioscanuofficial.com. Da domani potrete vederlo anche sul canale ufficiale youtube www.youtube.com/valerioscanuresume e acquistarlo su iTunes. Il video, girato da Fabio Jansen e Andrea Basile lunga la costa romagnola, ha per protagonista proprio Valerio, che dopo una furiosa litigata con la sua ragazza e una folle corsa in moto per raggiungerla, comprende che l’unica soluzione possibile è lasciarsi nonostante il dolore che questa scelta comporta…

Ecco il video della prima esibizione live di MIO a Top of The Pops:

Testo di MIO:

E mi stravolgi il sole
mi soffochi le nuvole e mi sporchi il cielo
mani piene di colore
che facce fa l’amore
mi prendi a calci i sogni e il cuore
bocca piena di parole

E’ Mio
Solamente mio il ricordo e l’emozione
della neve che vien giu fuori stagione
della pioggia d’estate

E’ Mio
Non mi sorridi mai
lo sguardo scritto in fondo ad un pensiero
cosa mi vorresti dire
forse già lo sai
ma lo terrai nascosto nelle vene
un misero ti voglio bene

E’ Mio
Solamente mio il ricordo e l’emozione
della neve che
vien giù fuori stagione
della pioggia d’estate e

E’ Mia
Solamente mia l’idea di perfezione
delle nostre voci dentro una canzone
tutto quello che resta

E’ Mio
E tu nell’aria sei
tra le mie mani
dentro i respiri
tra le parole
in tutto quello che resta

E’ Mio

© Riproduzione riservata

27 Commenti su Valerio Scanu,prima esibizione live di MIO: video e testo

  1. Concordo sulla canzone “per tutte le volte che”(quella dei laghi), ma io lo Scanu l’ho sentito live..e mi creda è tutt’altro che soporifero: ha una voce pazzesca che tra l’altro usa molto bene. Peccato che il suo repertorio lasciasse a desiderare, almeno fino ad ora perché già con questo nuovo lavoro mi sembra stia andando nella giusta direzione. L’album in uscita pare abbia davvero dei pezzi rockeggianti ed io lo acquisterò. Comunque non dimentichiamo che ha solo 20 anni e molti dei grandi cantanti di oggi a 20 anni non erano né carne né pesce.

  2. Contenta che abbia riconosciuto la sua crescita. Valerio ha una gran bella voce.Ha tutto il tempo per migliorare e non gli manca certo la determinazione!..se pensa che in 19 mesi ha inciso 4 album e ha preso pure la maturità scientifica..Ha solo 20 anni ed è un gran lavoratore. Ora si è pure iscritto all’università. Bravo e concreto.

  3. Valerio Scanu si sta dimostrando per quello che è: un vero cantante.
    E non è così frequente trovare cantanti che SANNO CANTARE.
    Molto più facile trovare personaggi o giovanissimi ai quali, addetti ai lavori, pseudoprof o discografici (poco credibili secondo me)fanno credere di essere i nuovi fenomeni comunicativi del momento, solo perchè ‘sanno trasmettere’..poi pazienza se non conoscono nè la musica, nè i musicisti.
    Scanu non c’entra niente con tutto ciò, anche se è un talent che ce l’ha fatto conoscere.
    Il repertorio è discutibile, i gusti musicali sono liberi…ma nessuno può negare che questo ragazzo abbia una voce potente, pulita e duttile e inonata come pochi, anche se è giovanissimo.
    Chi l’ha seguito sa che è capace di cantare di tutto, veramente di tutto(you tube documenta…)
    BRAVO VALERIO sempre orgogliosa di sostenerti…ti meriti grandi successi!

  4. Molto piacevole questo singolo, aspetto l’album e so che non mi deluderà. Valerio e’ riuscito a imporsi all’attenzione con un repertorio non facile, soporifero? può darsi per alcuni, ma con i pezzi giusti, un’adeguata promozione e i passaggi in radio (oggi molto rari) gli altri faticheranno a stargli dietro.

  5. Tralasciando il facile sarcasmo (valeriuccio, i panettoni di Natale etc.), sono contenta che abbia avuto l’onestà intellettuale di riconoscere il passo in avanti. Non dimentichiamoci che il mito di Valerio è Luther Vandross non Gigi d’alessio … un emergente non decide quasi mai il proprio repertorio (purtroppo), e Valerio ha fatto bene ad insistere per un cambiamento di rotta, seppur parziale graduale o quel che si voglia.
    L’ambum conterrà pezzi molto più ritmati del precedente ed anche 2 inediti in inglese…
    nel dvd ci saranno 4 brani editi eseguiti ‘live’ tra cui la cover di Always di Bon Jovi in cui spacca.
    basti questo: l’album è stato fatto ascoltare in anteprima a 15 fans ed ad un giornalista del TGcom.
    Quest’ultimo, che ha dichiarato apertamente di detestare Valerio, alla fine ha dato all’album, in una scala da 1 a 5, una valutazione pari a 3. Ovvero, piena sufficienza.

  6. sentire Scanu live è un’esperienza da fare per non nutrire preconcetti. Raramente ho avvertito in un giovane tanta perfezione, e sì che ascolto tutt’altro tipo di musica. Ma certamente acquisterò il cd , sono incuriosita e , dopo avere ascoltato questo pezzo, mi aspetto di non restare delusa

  7. Uh ma che simpatico l’autore di questo articolo..sisisi.. proprio ma proprio simpatico.. hai mangiato rospi a colazione???? Allora il singolo è una bomba …. e tutt’altro che soporifero…ed il secondo singolo non sembra da meno…quindi .. mi spiace per Lei ma con questo cd finalmente SCANU farà il grande salto…!!!!

  8. ehehehe…. noi fans di Scanu siamo pazienti…..aspettiamo aspettiamo lungo le rive del fiume….i cadaveri dei detrattori di Scanu
    🙂
    Forza Valerio !
    .

  9. Il talento vocale indiscutibile di Valerio Scanu non è certo ben rappresentato dalla canzone di Sanremo e sicuramente il suo repertorio fino ad ora non ha contribuito ad esaltarne il potenziale. Chiunque però non si sia limitato a considerarlo solo un prodotto di Amici, approfondendo la sua conoscenza e magari assistendo a dei live, si è potuto rendere conto del valore di questo giovanissimo cantante. Dal vivo la sua voce esprime una potenza che su cd non si riesce a percepire, un’intonazione impeccabile e rara ed una padronanza tecnica che molti big si sognano.
    Fortunatamente col nuovo lavoro, libero anche da vincoli contrattuali che sicuramente lo hanno limitato, sta avvenendo il tanto auspicato cambiamento. Non più pop melodico, ma pop rock e se con Mio non si riesce ancora ad intravvedere il rock, certo si percepisce il passo in avanti rispetto al passato. L’album si intitola Parto da qui ed è significativo già nel titolo, è Valerio stesso infatti a farci presente di aver contribuito nella scelta dei pezzi finalmente in prima persona…non ci resta che aspettare il 9 novembre per poter valutare il suo nuovo lavoro, sperando che le persone prevenute o annoiate come lei si possano ricredere su Mr. Scanu.

  10. Credo che per poter veramente giudicare bisognerebbe sentire un live. Io l’ho fatto, più d’uno a dire il vero. Valerio Scanu è uno dei pochi, pochissimi cantanti che sentito dal vivo è MEGLIO che su cd. Non lo dico da sostenitrice, quale peraltro sono. Mi ritengo una persona matura al punto da essere sufficientemente obiettiva. Buona parte del repertorio di Valerio (non scelto da lui perchè i giovani non possono permettersi questo lusso) non è eccezionale. Alcuni brani, invece, sono molto belli e interpretati meravigliosamente da Valerio che, da professionista, ha reso tollerabili anche quelli meno validi. Il nuovo album apre una nuova strada nel persorso di Valerio. Finalmente c’è qualcosa di lui nei testi scelti, nelle musiche,negli arrangiamenti. Con Valerio siamo solo all’inizio. Noi abbiamo sempre creduto in lui, ora anche tanti altri capiranno quanto vale.

  11. Vedo che anche molti sostenitori di Valerio sono perplessi sul suo repertorio iniziale…. ora in assoluto concordo pure io,ma se lo paragoniamo ai CD o ai brani usciti di recente ,penso a Biagio Antonacci,Zucchero o Neck ….. le canzoni di Valerio sono capolavori.

  12. Sono una fan di Valerio Scanu, anzi della voce di Valerio che trovo bella, tonica, sorprende nell’agilità che dimostra nel passare da note basse a note alte e viceversa. L’ho sentito cantare cover come Listen e Always dove ha spinto la voce tanto da lasciarmi sorpresa, le consiglio di cercare su yt queste cover e di ascoltarle, sopratutto nei concerti fatti ad Altopascio e Trinità è stato magnifico. Per quanto riguarda il suo repertorio concordo su alcune ( e dico alcune)canzoni che, in effetti, lasciano un po’ perplesso l’ascoltatore, ma Valerio è un ragazzo e come tale deve fare esperienza e crescere nel suo lavoro, e questo credo stia avvenendo con il suo nuovo singolo e spero con il CD che uscirà il 9 novembre e che naturalmente io acquisterò. Per il futuro la prego libero di dare il suo giudizio ma magari meno sarcasmo, per una questione di rispetto se non per l’artista (visto che non è tra i suoi eletti) almeno per la persona di Valerio.

  13. Avevo trovato pittosto irritanti le prime frasi dell’articolo ma come le hanno gia’ fatto notare per lo meno c’è stata l’ammissione di un dato oggettivo.: il gran passo avanti di Scanu. Ma forse mi sbaglio perche’ il passo avanti non l’ha fatto questo artista( del quale non ho mai avuto dubbi sulle sue capacita’ )ma probabilmente da coloro che seguono la sua carriera artistica .Infatti è bene far notare che questa volta e per questo cd Scanu ha avuto finalmente un ruolo importante. Gli è stata data la possibilita’ di scegliere e seguire i brani , e gli autori . E il risultato si vede! Questo è solo l’inizio di quello che Scanu sa fare. In questo cd si vedra’ finalmente il vero Scanu o per lo meno il genere che ama.

  14. Mi dispiace tanto che i giudizi su Scanu siano sempre riferiti alla performance Sanremese, nei suoi Cd ci sono dei pezzi molto belli che lui riesce a valorizzare specie nei live.Ho avuto modo di sentirlo molte volte sia in concerti che ospitate e vi assicuro che ha una voce strepitosa e una capacità nel cambiare il pezzo valorizzandolo, senza parlare di quando canta cover come Listen e Always.
    Posso dire che il nuovo singolo “MIO” mi è piaciuto anche se non è ancora cio’ che io mi aspetto da Valerio..ma è l’inizio del cambiamento che Valerio stesso ha finalmente ottenuto e dalle voci che circolano il nuovo album che esce il 9 novembre avrà dei pezzi ritmati, e spero che anche i piu’ scettici si ricrederanno..sempre che la casa discografica provveda a fare la giusta pubblicità.

  15. Cari lettori, nel mio post non metto in dubbio le doti tecniche di Valerio, non ho voluto fare un confronto con altri, ho semplicemente ascoltato il brano e ho criticato quello che ho ascoltato, l’ho rapportato ai suoi lavori precedenti e l’ho commentato secondo il mio gusto. Per il resto potete del brano che è rockeggiante? potete dire che non appartiene al pop melodico classico italiano?

  16. Valerio Scanu ha una voce bellissima che lui ha imparato ad utilizzare come uno strumento musicale. Il titolo del nuovo album “Parto da qui” è piuttosto significativo, e come se Valerio avesse deciso di cambiare rotta e si vede dal singolo MIO che ho trovato bellissimo.
    (anche se a me alcuni pezzi del precedente repertorio non dispacevano affatto)
    Comunque oltre ad acquistare il nuovo cd andrò ad ascoltarlo in qualche tappa del suo tour invernale (non vedo l’ora) perchè Valerio live è super super super.

  17. Caro pi.emme non mi sembra che nessuno di noi abbia asserito che “Mio” sia rockeggiante, come non mi pare che qualcuno abbia fatto polemica. Abbiamo semplicemente espresso, educatamente, il nostro parere riguardo il brano e il cantante.

  18. Io non avevo discusso dell’aspetto “pop/rock o altro”. Lo definirei un brano pop … non è rockeggiante, ma non è neppure pop melodico classico (se Mio è melodico …allora i pezzi di Gigi D’Alessio cosa sono? quelli di Sal da Vinci? il nuovo singolo di Alessandra Amoroso “la mia storia con te”? laura pausini? bisognerebbe inventare un altro termine per definire il genere di questi ultimi, perchè non è lo stesso di Mio…).
    Peraltro tutti i commenti in questo post mi sembrano scritti da persone adulte, costruttivi e piuttosto obiettivi (nessuno ha nascosto che il repertorio non sia sempre stato all’altezza del cantante, cosa che altri sostenitori avrebbero ).
    Perciò penso si possa continuare ad esprimere tutti educatamente la nostra opinione..

  19. E basta fare SEMPRE polemica sulle canzoni di scanu, se non le piace perche`scrive di lui?????
    A me piacciono le canzoni di valerio sono belle, lui ha una voce da invidiare( parole di vessicchio) e il nuovo brano MIO e`davvero bello!

  20. Aggiungo che MIo e` una ballata pop dal SAPORE ROCKEGGIANTE come dice valerio!
    Nelle categorie dove si scarica la musica, nel brano MIO alla voce genere c’e`scritto pop/rock se per lei non lo e`non e`un problema.

  21. Il sapore rockeggiante io non l’ho sentito…sarà questione di papille uditive…
    Comunque mi dispiace contraddire i fan ma anche questo brano, come dice pi.emme, è chiaramente appartenente al genere del pop melodico italiano.
    Gigi d’alessio appartiene al genere neo-melodico, Laura Pausini appartiene a seconda delle canzoni al genere pop/rock, europop, latin pop comunque di respiro internazionale…non a caso è famosa in tutto il mondo…insomma non la tirerei in mezzo per evitare imbarazzanti confronti…

  22. Scanu io lo considero un cantante di successo senza se e senza ma.Boicottato nel talent show che l’ha scoperto,criticato spietatamente in finalissima,ignorato per mesi da ogni radio e tv,mentre lui raccoglieva un disco di platino e un disco d’oro.Spedito a Sanremo forse più per lanciare un’altro(pierlago),insultato in ogni modo possibile e sopportabile,usato per fare ascolti.Quale altro giovane starebbe oggi ancora a galla?Eppure eccolo li,senza pubblicità alcuna,senza passaggi in radio…

  23. Ragazzi, ho riletto Pi.emme, mi sembra che faccia dell’ironia, ma “niente di che”,mi permetto di concordare con lui per quanto concerne “Per tutte le volte che”, era una canzoncina semplicissima melodica, a me non è risultata “soporifera” perchè grazie alla voce di Valerio è difficile che i brani che interpreta lo siano, ma il merito, notate bene, è della voce, non del brano in sè. Ho acquistato il cd sanremese e lo farò anche con il nuovo che esce il 9 novembre. Anch’io come Luigi penso che al “baraccone De Filippi” interessasse soprattutto mandare al festival Valerio per lanciare l’autore dell’ “amore nei laghi”, Carone e anche la Amoroso doveva fare parte della “cordata”,con Scanu hanno fatto un bel duetto,ma non sopporto le macchinazioni di Maria …

  24. Caro pi.emme,io ho sentito live Scanu a Milano (gennaio 2010,magazzini generali),su youtube sono postati alcuni video di quel concerto ,prova guardarli,magari partendo da Always e I can’t stand the rain ,mi piacerebbe leggere una tua opinione .
    ciao
    .

  25. @Leila
    Anzitutto uao, che sfoggio di dialettica. Papille uditive … purtroppo noi fanS (plurale) ignoranti sappiamo solo parole con due sillabe.
    Per il resto, de gustibus.
    Per me la Pausini non è affatto ‘international’ (Tiziano Ferro, al più) ed è la prosopopea della banalità…ha una bella voce… ma Valerio non ha nulla da invidiarle nè come timbrica nè come capacità tecnica(quanti 18enni, poi, saprebbero cantare ‘con te partirò’ di Bocelli a sorpresa, senza averla neppure provata…come fece Valerio nel 2008? la Pausini, non credo. Vds. ideo su YT).
    Senza contare il fatto che se Valerio avesse lo stesso ben noto padre (!) della Pausini … sarebbe molto più famoso di lei. Ma qui andremmo off topic.

    In ogni caso quoto Luigi.

    @ All’Autore Pi.Emme consiglio sì di ascoltare la cover di Always, ma nella versione di quest’estate, nel concerto a Trinità (CN). Stupenda la versione del concerto di S. Cesareo (ero presente) ma l’audio dei video YT è disturbato e non rende.
    Idem, consiglio di ascoltare Valerio in Your Song di Elton John, che interpretò con grande personalità a soli 18 anni, ancora ad Amici (video YT).

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche