×

Vantaggi del vivere in citt: perchè è meglio

default featured image 3 1200x900 768x576

La vita in campagna ha i suoi benefici, come la natura, il vicinato, la mancanza di rumori molesti e l’assenza d’inquinamento. Alcune persone preferiscono la vita tranquilla in campagna. Comunque, le città hanno molti lati positivi rispetto alla campagna.

Così come aumenta la popolazione della città, allo stesso modo aumentano gli affari. Le persone hanno più facile accesso per i loro bisogni in città. Col passare del tempo, sempre più persone abbandonano la campagna per trasferirsi in città, cercando una vita nuova.
CONVENIENZA
I bambini che crescono in campagna non hanno facilità di frequentare scuole come quelli che vivono in città. La campagna non ha un grande numero di bambini che vi abitano tale da poter costruire scuole che arrivino ai gradi più alti d’istruzione.

Questi ragazzi perciò devono andare in città se vogliono continuare a studiare dopo le medie o a volte il liceo. Le città hanno molte varietà di scuole e gradi, fino all’università. Le biblioteche e i musei sono numerosi nelle città. Allo stesso modo ci sono infrastrutture per il divertimento: teatri, cinema, parchi gioco e ristoranti.
SALUTE E SICUREZZA
In campagna a volte ci sono dei piccoli ospedali, ma in città spesso ce ne sono più di uno e ci sono dottori specializzati anche in malattie rare.

In città le ambulanze e i pompieri ci mettono pochi minuti ad intervenire in caso di necessità. in campagna, in caso di emergenza invece, si potrebbe perdere tempo prezioso. In città la polizia è sempre pronta. Quando viene commesso un crimine, la polizia arriva sulla scena velocemente e con la moderna tecnologia risolve il caso.
PRIVACY
La vita in campagna di solito include una piccola comunità di famiglie che si conoscono tra loro.

Vivere in un piccolo centro può portare una perdita di privacy, poichè spesso i vicini sanno dove sei, cosa fai e quando torni. In città c’è più anonimato. In città le persone vivono in appartamenti che sono costruiti per mantenere la privacy. Le finestre spesso hanno delle tende e le persone chiudono a chiave la porta di casa quando non sono in casa.
LAVORO E CARRIERA
Vivere in campagna dove la ppopolazione è minore che in città, vuol dire che ci sono meno posti di lavoro disponibili. Vivere in città fa si che le persone abbiano centinaia di opportunità di scelta per la loro carriera. I professionisti hanno facile accesso nel campo degli affari, degli ospedali e in quello scolastico. Persone che hanno un grado d’istruzione minore possono facilmente trovare lavoro nell’ambito dei servizi al cliente o in altri campi secondari. Anche posizioni specializzate e carriere indirizzate nel campo delle arti sono più aperte in città con popolazione maggiore.

Contents.media
Ultima ora