Vantaggi limite pagamenti in contanti 3000 euro - Notizie.it
Vantaggi limite pagamenti in contanti 3000 euro
Economia

Vantaggi limite pagamenti in contanti 3000 euro

Cresce la soglia di utilizzo dei contanti a partire dal 2016: dai 999,99 euro di oggi a 3000 euro. Lo ha annunciato il Governo Renzi, che ha introdotto questa importante modifica nella legge di Stabilità del 2016. Il superamento di tale limite prevede che gli ulteriori pagamenti siano tracciabili e trasparenti attraverso appositi strumenti come assegni non trasferibili, bonifici, carte di credito o Bancomat.

La Pubblica Amministrazione è obbligata ad effettuare esclusivamente versamenti elettronici per pensioni e stipendi di importo superiore ai 1000 euro, a partire dal 1° Luglio 2012. L’elevato utilizzo di denaro contante in Italia (l’82% delle transazioni avviene tramite cash) è la conseguenza del fatto che ancora molte persone non hanno un conto corrente bancario. Bisogna però ricordare che oggi è possibile aprire un conto corrente senza alcuna spesa, senza costi di apertura, mantenimento e chiusura.

La maggior parte dei conti correnti online è a zero spese. L’attuale soglia di 999,99 euro (che dal 2016 appunto aumenterà a 3000 euro) per i trasferimenti di denaro contante prevede alcune eccezioni, come nel settore del turismo e del commercio al dettaglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

lavorare per l'Unhcr
Economia

Che cos’è e come lavorare per l’Unhcr

di Notizie

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati si occupa di tutelare i rifugiati di tutto il mondo. Sul sito è sempre aggiornato l’elenco delle posizioni aperte, per chi volesse lavorare con loro.