Varese, ragazza di 16 anni abusata sessualmente alla stazione
Varese, ragazza 16enne abusata sessualmente alla stazione
Cronaca

Varese, ragazza 16enne abusata sessualmente alla stazione

Varese, ragazza abusata sessualmente

Sarebbe stata avvicinata da un uomo armato di coltello e costretta ad atti sessuali. L'aggressore poi sarebbe fuggito. Indagano i carabinieri

“Vieni con me, ho in tasca un coltello”. Una ragazza di 16 anni si sarebbe sentita dire così da un uomo adulto, mentre tornava a casa nei pressi di una stazione ferroviaria nel Varesotto, nel tardo pomeriggio di domenica. L’aggressore l’avrebbe poi spinta in un sottopassaggio, costringendola ad atti sessuali, per poi fuggire via. La notizia si apprende dal quotidiano “La Prealpina”. La giovane è stata soccorsa da alcuni passanti e quindi condotta in ospedale. I carabinieri indagano sull’accaduto, cercando di risalire all’autore che avrebbe commesso gli abusi sessuali.

I precedenti di violenze sessuali in Lombardia

Si tratta di un nuovo caso di violenza sessuale in Lombardia. In estate, due ragazze 17enni sarebbero state stuprate sulla spiaggia del Lago di Como da quattro ragazzi, tre italiani e uno moldavo che è fuggito dall’Italia. I tre italiani sono stati fermati dalla procura di Como, ma Il giudice per le indagini preliminari li ha però rilasciati perché “non ci sono prove”. Anche se tutti e quattro rimangono indagati per violenza sessuale di gruppo.

Sempre a settembre a Milano s’indaga per due casi di violenza sessuale avvenuti entrambi nel quartiere Comasina. Avvenuti nel giro di poche ore, a opera di sconosciuti e con modalità simili. Le due donne, una 70enne dell’altra ancora non trapela nulla, sono state pedinate fino a casa, rapinate e poi violentate dal loro aggressore. E pochi giorni fa, sempre a Milano, i carabinieri hanno fermato un taxista marocchino accusato di aver derubato e stuprato una cliente che stava riaccompagnando a casa dopo una serata in discoteca.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche