×

Varese, uomo aggredisce agenti con un coltello: poliziotto spara e lo ferisce

Un uomo ha aggredito gli agenti di polizia armato di un coltello a Varese. Un poliziotto gli ha sparato e lo ha ferito gravemente.

Polizia

Un uomo ha aggredito gli agenti di polizia armato di un coltello a Varese. Un poliziotto gli ha sparato e lo ha ferito gravemente. Ora il 35enne è in prognosi riservata. 

Uomo aggredisce agenti: poliziotto spara 

Quello del poliziotto è un mestiere spesso molto pericoloso. Non è la prima volta che gli agenti di polizia vengono aggrediti da qualcuno e si trovano costretti a difendersi, a volte arrivando a ferire gravemente o uccidere la persona che hanno di fronte e che li ha attaccati. Il fatto è accaduto a Lavena Ponte Tresa, in provincia di Varese, dove un uomo di 35 anni, di origini nordafricane, ha aggredito con un coltello gli agenti di polizia.

Un poliziotto presente durante l’aggressione, ha deciso di sparare un colpo, ferendo gravemente all’addome l’aggressore. 

Uomo aggredisce agenti: ferito da un poliziotto

Secondo quanto è stato riportato dalla Questura di Varese, un uomo di 35 anni, di origine nordafricane, avrebbe aggredito con un coltello gli agenti di polizia, per poi essere colpito da uno sparo. Erano circa le 8 quando due agenti di una pattuglia di polizia di frontiera di Luino stavano effettuando dei controlli di routine.

Hanno fermato un uomo che camminava con una borsa della spesa in via Marconi e gli hanno chiesto di mostrare i documenti. Alla richiesta, lo straniero avrebbe iniziato ad innervosirsi, fino a tirare fuori un coltello da cucina. L’uomo si è avvicinato all’agente donna con il coltello in mano, minacciandola. La donna ha iniziato ad indietreggiare ed è caduta per terra. 

Uomo aggredisce agenti: ferito gravemente da un poliziotto

L’aggressore, quando la donna è caduta, ha rivolto l’arma contro l’altro poliziotto, con fare minaccioso, cercando di aggredirlo.

A questo punto l’agente ha estratto l’arma di ordinanza e ha esploso un solo colpo, nel tentativo di difendere lui e la sua collega. Subito dopo ha chiamato i soccorsi. I sanitari del 118 sono intervenuti immediatamente e l’uomo, che è rimasto cosciente per tutto il tempo, è stato trasportato all’ospedale di Varese con l’elisoccorso. L’aggressore, che non è ancora stato identificato, è in condizioni molto gravi, ma non è in pericolo di vita. La squadra mobile e la polizia scientifica stanno effettuando i rilievi per fare chiarezza su questa vicenda. 

Contents.media
Ultima ora