×

Variante Delta, De Luca: “Contagi in Campania dopo il ritorno di 18enni dal focolaio di Maiorca”

Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha parlato delle ultime novità inerenti al numero di casi di variante Delta giunti dalla Spagna.

Vincenzo De Luca parla della variante Delta in Campania

Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ha commentato le ultime vicende relative alla variante Delta giunta in Italia dopo che alcuni ragazzi sono andati ad una festa a Palma di Maiorca trasformatasi in un maxi focolaio.

Variante Delta in Campania, le novità

Sulla questione ha parlato Vincenzo De Luca che si trova a Sorrento per un evento di tre giorni organizzato da Alis, Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile. “In Campania abbiamo una presenza preoccupante di variante Delta. Abbiamo trovato alcuni ragazzi, di 18 anni, andati a una festa a Palma di Maiorca tornati positivi al Covid, variante Delta“.

Variante Delta in Campania, le parole di De Luca

De Luca ha dichiarato di non aver alcun rapporto conflittuale con il generale Francesco Paolo Figliuolo a cui spetta da tempo il compito di fronteggiare l’emergenza Covid.

Ho il massimo rispetto per il generale. Io non condivido la sovrapposizione di immagine, voglio essere libero di esprimere valutazioni critiche senza coinvolgere le forze armate. Sto criticando – dichiara il presidente della Regione Campania – il fatto che la distribuzione dei vaccini non è equa e non risponde a una valutazione di opportunità“.

Variante Delta in Campania, la preoccupazione

Intanto De Luca ha parlato di una forte preoccupazione per la città di Napoli.

Qui vi sarebbe secondo il presidente della Campania una forte resistenza al vaccino contro il Covid-19. “Quando la popolazione era disposta a vaccinarsi non avevamo le dosi, poi c’è stato il disastro comunicativo fatto dal Governo, dal Ministero della Salute e dal Commissariato, perché su Astrazeneca hanno dato 10 comunicazioni diverse“.

Variante Delta in Campania, altri casi

Intanto una donna di 49 anni, risultata positiva alla variante Delta del Covid, si trova ricoverata in terapia intensiva all’ospedale di Padova.

Cresce la preoccupazione per la diffusione della mutazione nel nord-est, dove si sono verificati altri contagi specie in Friuli Venezia Giulia. Secondo quanto emerso la donna non si era ancora sottoposta al vaccino.

Non si conoscono al momento le sue condizioni. Oltre a lei sono risultati positivi anche il marito ed il figlio. Le autorità sanitarie hanno avviato il tracciamento di tutti i contatti di questa famiglia, inclusi quelli nei luoghi di lavoro. Intanto c’è preoccupazione per l’avanzare della nuova variante giunta dall’India che si sta facendo ormai largo in diversi Paesi.

Contents.media
Ultima ora