×

Variante Delta in Lombardia, Letizia Moratti: “Supera quella Alfa, ora rappresenta il 45% dei contagi”

L’assessore Letizia Moratti ha analizzato l’aumento dei casi di variante Delta registrati in Lombardia negli ultimi giorni: i dettagli.

Variante Delta in Lombardia, le parole di Letizia Moratti

La variante Delta aumenta in Lombardia e fa registrare sempre più casi: ad annunciare la novità è Letizia Moratti in qualità di assessore al Welfare. I nuovi casi di Covid-19, relativi alla variante indiana, sono in costante aumento in diverse zone d’Italia.

Variante Delta in Lombardia, il commento dell’assessore Moratti

Nella prima settimana di luglio il nuovo ceppo del virus è stato scoperto nel 45% dei tamponi analizzati. “Si conferma in Regione Lombardia la progressione della variante Delta – commenta Letizia Moratti – che attesta lo switch in atto con la variante Alfa“. L’assessore aveva comunque già spiegato che questa variante sarebbe diventata presente e maggiormente contagiosa con il passare del tempo.

Variante Delta in Lombardia, i dati 

Dal primo gennaio 2021 sono state infatti eseguite 19.374 genotipizzazioni in Lombardia, per capire da quale variante fossero stati contagiati i pazienti. La variante Delta è stata scoperta in 522 persone positive al Covid-19: si tratta di un campione pari al 3% del totale sottoposto alla genotipizzazione. 

Variante Delta in Lombardia, le novità 

Secondo i dati della direzione generale Welfare nell’88% dei casi i contagiati sono pazienti non vaccinati.

Nel 6% le persone che hanno completato il ciclo vaccinale e tutte le varianti rispondono in maniera piuttosto simile alla copertura vaccinale. “I dati mostrano la validità e l’importanza della vaccinazione che proprio oggi vede toccare in Lombardia 10 milioni di somministrazioni. La guerra però non è ancora vinta – dichiara la Moratti – e mi appello nuovamente a tutti gli indecisi affinché procedano con fiducia ad aderire alla campagna“.

Intanto l’assessore Moratti ha annuciato delle novità in merito alla campagna vaccinale dei più giovani e anche alle loro famiglie.

Mi riferisco in particolare ai giovani e alle loro famiglie, per i quali saranno a disposizione 500mila slot speciali dal 23 agosto, prenotabili da subito attraverso i consolidati canali: portale, Postamat, portalettere o chiamando il numero verde 800.89.45.45“.

Nel frattempo il presidente Attilio Fontana ha spiegato che per settembre, in vista del nuovo anno scolastico, è prevista “una campagna per i giovani che dovranno tornare a scuola e bisognerà farlo in assoluta sicurezza. Sarà eseguito uno screening per cercare di evitare – commenta il presidente della Regione Lombardia – che all’interno delle scuole si possano creare dei focolai come in passato“. 

Contents.media
Ultima ora