×

Variante Omicron 2, Bassetti: “Non deve preoccupare, porterà all’immunità in primavera”

Bassetti si è espresso sulla variante Omicron 2 chiarendo che dà sintomi uguali alla Omicron e porterà l'Italia all'immunità in primavera.

Matteo Bassetti

Il direttore della clinica di Malattie Infettive del San Martino di Genova Matteo Bassetti ha commentato la diffusione della variante Omicron 2 spiegando che non deve preoccupare perché ha una capacità di risposta ai vaccini molto simile a quella di Omicron e porterà il nostro paese all’immunità in primavera.

Bassetti sulla variante Omicron 2

Intervistato durante la trasmissione Tagada in onda su La7, l’esperto ha evidenziato che la Omicron 2 altro non è che è la gemella di Omicron. “Nei Paesi nella quale è stata individuata non si è registrato un aumento degli ingressi in ospedale, un esempio ne è la Danimarca“, ha aggiunto. Ha poi sottolineato che l’Italia, con i nuovi casi da Omicron 2, potrebbe raggiungere l’immunità di sicurezza dopo la primavera.

Nel mondo, ha continuato, si viaggia va i 125 milioni di contagiati al giorno, il che fa presumere che entro la primavera il 50% della popolazione mondiale avrà contratto il Covid. Molti paesi, soprattutto in Occidente, riusciranno dunque a raggiungere l’immunità di sicurezza e tra questi, secondo lui, vi sarà anche l’Italia.

Bassetti sulla variante Omicron 2 e la malattia che genera

Quanto alla severità della malattia da parte di chi contrae la sottovariante, ha affermato che “per chi ha ricevuto tre dosi di vaccino i sintomi saranno uguali a quelli dati da Omicron, motivo per cui non c’è da preoccuparsi“.

Contents.media
Ultima ora