×

Variante Omicron, Bassetti: “Non ci saranno chiusure delle attività come lo scorso anno”

Secondo Bassetti non ci saranno nuove chiusure delle attività a causa della variante Omicron: la situazione dovrebbe rimanere sotto controllo.

variante omicron bassetti

Il direttore della Clinica di Malattie Infettive del San Martino di Genova Matteo Bassetti ha affermato che, nonostante la crescita dei casi e l’allarme sulla nuova variante Omicron, non ci saranno chiusure delle attività come nella prima parte della pandemia.

Variante Omicron, Bassetti sulla chiusura delle attività

Intervistato da Agimeg, l’esperto ha spiegato che con le dovute precauzioni si potrà evitare di chiudere gli esercizi commerciali, compresi sale giochi, sale scommesse e sale bingo, come accaduto lo scorso anno. “Questa almeno è la mia speranza, con la situazione che dovrebbe rimanere sotto controllo“, ha aggiunto.

Lo stesso ha infatti evidenziato come i primi dati sulla variante Omicron che arrivano dal Sudafrica, il primo paese dove è stata individuata, non sembrano essere così preoccupanti.

Pare infatti che il Covid “abbia fatto un passo favorevole verso quadri meno impegnativi“. I colleghi sudafricani hanno riferito di pazienti, sia vaccinati che non, con sintomi più leggeri rispetto a coloro che contraggono il virus originario.

Bassetti sulla variante Omicron e i vaccini

In più, ha continuato Bassetti, i vaccini attualmente disponibili funzionano e le stesse Moderna o Pfizer vorranno produrre un siero modificato che protegga meglio dalle varianti, anche se se ne parlerà il prossimo anno.

Contents.media
Ultima ora