×

Variante Omicron, cancellati 180 treni regionali in tutta Italia

A partire da lunedì 10 gennaio, ben 180 treni regionali in tutta Italia verranno cancellati a causa del diffondersi della variante Omicron.

covid treni

A partire da lunedì 10 gennaio, ben 180 treni regionali in tutta Italia verranno cancellati a causa del diffondersi della variante Omicron.

Cancellati 180 treni regionali a causa di Omicron

A partire da lunedì 10 gennaio, ben 180 treni regionali in tutta Italia verranno cancellati a causa del diffondersi della variante Omicron: è il 3% dell’offerta complessiva di Trenitalia.

Se nel conteggio si aggiungono anche le corse “rimpiazzate” da autobus sostitutivi, il numero sale a 550, pari al 9% dei treni totali.

Omicron, treni cancellati in tutta Italia: l’impegno di Trenitalia

A dare l’annuncio è stato lo stesso gruppo FS Italiane – Ferrovie dello Stato Italiane: da domani Trenitalia riorganizzerà i collegamenti regionali e persino le Frecce, con cancellazioni pianificate, «quanto più possibile contenute nei numeri e, soprattutto, mirate alle fasce orarie di minore affluenza».

Trenitalia ha assicurato l’impegno ad affrontare l’aumento dei contagi da Covid-19 attraverso «azioni volte a contenere il loro inevitabile riflesso sulla regolarità dei servizi ferroviari, in ambito sia regionale sia nazionale».

Omicron, treni cancellati in tutta Italia: le riprogrammazioni

A fronte di una cancellazione del 9% delle corse ferroviarie, un’ampia parte di esse sarà sostituita da corse su strada attraverso autobus. Inoltre, la riprogrammazione non riguarderà le fasce orarie pendolari e i collegamenti maggiormente utilizzati dagli studenti, che saranno salvaguardati, come evidenziato in dettaglio dalla società.

Oggetto di cancellazzione o sostituite con autobus saranno le corse che presentano un’alternativa con partenza ravvicinata. Ancora, i passeggeri delle Frecce che hanno prenotato in questi giorni verranno informati dei cambiamenti in atto via sms o per e-mail.

Contents.media
Ultima ora