×

Variante Omicron, Galli: “Natale meno tranquillo del previsto ma no ad allarmismi”

Secondo Massimo Galli la variante Omicron va considerata con la giusta attenzione e precauzione ma senza allarmismo. 

variante omicron galli

Secondo Massimo Galli il Natale 2021 sarà meno tranquillo del previsto a causa della ripresa della circolazione del virus ma occorre comunque non fare allarmismo sulla diffusione della variante Omicron.

Galli sulla variante Omicron

Intervistato da La Stampa, l’esperto ha spiegato che si tratta di una variante con molte mutazioni perché si è sviluppata in un contesto come quello africano, poco vaccinato, dove è ipotizzabile la presenza di molti individui con Hiv in cui il contagio si prolunga e il virus replica maggiormente.

Questo testimonia come vaccinare l’Africa non sia carità, ma necessità“, ha aggiunto.

Il direttore della cinica di Malattie Infettive del Sacco ha poi evidenziato che verosimilmente l’Omicron è più contagiosa della Delta anche se comunque per il momento non sembra più patogenica, cioè in grado di produrre malattia. Va comunque considerata, senza allarmismo, con la dovuta attenzione e la legittima preoccupazione: “Non a caso Israele ha chiuso il Paese con una decisione un po’ dura che, però, merita attenzione e rispetto“.

Galli sulla variante Omicron e il Natale

Quanto infine alle prossime vacanze natalizie, secondo l’esperto saranno meno tranquille del previsto perché la circolazione del virus è in crescita. La fortuna dell’Italia è però di avere 45 milioni di vaccinati, 6 milioni con la terza dose e 7 milioni di guariti.

Ha poi concluso invitando i cittadini ad indossare la mascherina all’aperto nei centri delle città durante lo shopping natalizio dove, a differenza che al chiuso, “non sai chi incontri e se si parla il virus si può trasmettere fino a due metri“.

Contents.media
Ultima ora