×

Variante Omicron: il cronoprogramma (falso) di tutte le varianti fino al 2023

La variante Omicron doveva palesarsi nel 2022?

tabella varianti

La variante Omicron sarebbe dovuta partire nel 2022. Questo almeno secondo un falso cronoprogramma circolante sul web riportante le varianti del coronavirus e il periodo in cui avrebbero dovuto palesarsi. Una tabella attribuita all’Oms, Johns Hopkins University, World Economic Forum, Fondazione Bill & Melinda Gates e Agenda 2030.

Una tabella del tutto infondata la cui conoscenza non è nuova, ma che è stata di nuovo riproposta sulla rete in seguito alla scoperta della nuova variante Omicron. Il cronoprogramma va avanti fino al 2023. 

Variante Omicron: il cronoprogramma non ha alcuna fonte

L’immagine del falso cronoprogramma circola sul web da diverso tempo. Non ha una vera fonte. Essa era già stata pubblicata lo scorso 8 luglio dall’account Twitter del Partido Union por la Republica, partito argentino con idee negazioniste. 

Variante Omicron: le date sulla tabella non sono esatte

La foto delle varianti circola già dall’estate 2021, ma se si fa attenzione si nota come le date riportate sono totalmente sbagliate. Prendiamo la variante Delta prevista per giugno 2021, quando  in realtà la sua scoperta risale a ottobre 2020. La variante Epsilon, secondo il cronoprogramma, sarebbe dovuta giungere lo scorso luglio, quando in realtà era già apparsa a marzo 2020. 

Variante Omicron: basta poco per creare una fake news

Non ci vuole molto per creare una fake news come quella di cui abbiamo parlato in questo articolo. Un programma Windows come Excel, qualche data strampalata accanto alle lettere dell’alfabeto greco e, infine, tirare in ballo alcune delle più potenti organizzazioni mondiali, proprio come è accaduto in tal caso. 

Contents.media
Ultima ora