×

Variante Omicron, il percorso del paziente zero: ha attraversato tre regioni

Da Fiumicino a Caserta a Milano: tutte le tappe del percorso effettuato dal paziente zero prima di scoprire il contagio con la variante Omicron.

paziente zero percorso

Atterrato a Fiumicino dopo essersi recato in Mozambico, il cosiddetto paziente zero risultato positivo alla variante Omicron ha girato tre regioni prima di scoprire di aver contratto il virus: i dettgli delle tappe del suo percorso.

Variante Omicron: il percorso del paziente zero

Tutto ha avuto inizio l’11 novembre, quando l’uomo è atterrato in Lazio dall’Africa per effettuare una visita di controllo programmata dall’azienda per cui lavora. Al momento della partenza le sue condizioni di salute erano buone, non aveva alcun sintomo ed era risultato negativo al Covid.

Una volta giunto in aeroporto, il manager si è recato in auto a Caserta per passare alcuni giorni con la famiglia (in casa vive con la moglie, due figli piccoli e i due suoceri).

Il 15 novembre la sua azienda gli ha noleggiato un’auto per permettergli di trasferirsi a Milano e sottoporsi alla visita.

Raggiunto il capoluogo meneghino in serata, è andato in hotel a dormire e la mattina seguente, 16 novembre, nella struttura sanitaria a cui l’azienda si appoggia per le visite di controllo dei dipendenti. Qui i medici gli hanno effettuato anche un tampone senza però dargli subito l’esito, tanto che l’uomo è ripartito in auto alla volta di Fiumicino per tornare in Mozambico.

Durante il viaggio, però, la struttura lo ha informato dell’esito positivo del tampone e il manager ha così deciso di andare a Caserta per stare in isolamento dalla sua famiglia, salvo contagiarla interamente.

Variante Omicron, il percorso del paziente zero: nessun contatto in Lombardia

Scoperta la positività del tampone, l’Ats di Milano ha chiesto all’uomo i movimenti effettuati nel capoluogo lombardo ma dall’operazione non sono risultati contatti stretti.

Il dipendente Eni è infatti arrivato in auto, pernottato da solo in hotel e mangiato a distanza dagli altri nella sala della colazione.

Contents.media
Ultima ora